Marino: “E’ una giornata triste, dispiace per Reja. Con Donadoni per dare una sterzata”

9
31

Il direttore generale Pierpaolo Marino, nel corso della conferenza stampa per la presentazione del nuovo tecnico Roberto Donadoni, ha dichiarato: "Devo ringraziare Donadoni per aver accettato la proposta, devo però doverosamente spendere una parola per Edy Reja, sono giorni tristissimi, perchè ha dato tanto al Napoli. Dispiace moltissimo se penso a non vederlo più girare per i campi di Castel Volturno. Per me è una giornata triste questa qui, perchè una crisi inspiegabile, difficile, come quella che ha attraversato il Napoli in questi due mesi, quasi paradossale dopo l’esaltazione che c’era stata, in cui nessuno poteva prevedere una crisi di risultato del genere. Per cui, anche se per un periodo la crisi è stata molto simile a quella attraversata l’anno scorso nello stesso periodo, ed a quella avuta in serie C, per quanto inverosimile si è prolungata oltre. Come spesso accade quando il risultato manca da così tanto tempo, quelle che sono le ferite, che di solito si rimarginano quando arrivano i risutalti, continuavano invece a sanguinare. Con questa crisi, con questa tensione si sono accentuate alcune problematiche all’interno dello spogliatoio che è giusto che si sappia. Sono delle annotazioni che nella sua grande onestà Edy Reja ha ammesso anche personalmente. Questo non è nulla di strano rispetto a quando si fanno i risutlati. Il Napoli pur avendo un amico alla guida della squadra aveva il dovere di pensare a dare una sterzata. Siamo stati fortunati nel darla ed a guardare ad un futuro non solo prossimo ma anche remoto trovando la disponibilità di Donadoni".
USCIRE DALLA CRISI – "Con Donadoni, per quanto il presidente abbia potuto colloquiare con lui negli anni scorsi, non abbiamo ancora avuto il tempo di parlare della cosa più importante, cioè fare inglobare nel "computer" Donadoni i dati che abbiamo a disposizione. Nella sua prima parte di mandato Donadoni deve invertire i risultati per uscire dalla crisi, poi si potrà avere la serentià di poter programmare il futuro. Ora questo Napoli deve chiudere il campionato non deve pensare all’anno prossimo".
Redazione NapoliSoccer.NET

9 Commenti

  1. sono tra i tifosi che spesso hanno criticato reja, anche quando la squadra otteneva buoni risultati, ma resto perplesso ed anche offeso nel vedere la faccia sorridente di marino alla presentazione di donadoni, ma cè qualcuno che comincia a scrivere ma per davvero che lui è la causa di tutto questo, e mai possibile che la debba fare franca trincerandosi dietro au un sorriso ironico quando la lista delle sue s… scelte è davvero imbarazzante quanti altri brocchi dovrà comprare solo per avere individuato un paio di buoni giocatori e forse un fuoriclasse che gioca dieci quindici partite buone all’anno

  2. forza reja non pensare tutte queste critiche che quando si andava bene si taceva adesso si alza il polverone,sei stato l artefice delle due promozioni e ci hai portato in uefa in meno del previsto anche se siamo stati subito eliminati ciaoooooooooooooooo reja napoli non dimentica.a e volevo dire a tutti non siate razzisti forza napoli ciao eddy.

  3. Marino ha fatto una squadra che ha conquistato 33 punti in un solo girone
    Reja ha fatto diventare quella squadra una squadra che fa 2 punti in 9 giornate
    In tutto il mondo questo e’ per colpa del mister
    Se ne e’ andato chi se ne doveva andare

LASCIA UN COMMENTO