Napoli-Lazio: cifre e curiosità

1
25

In occasione della 27ª giornata di serie A, il Napoli ospiterà domenica pomeriggio, allo stadio San Paolo, la Lazio di Delio Rossi. Apprestiamoci, dunque, ad analizzare le statistiche relative alla partita Napoli-Lazio.
Sono 52 i precedenti in serie A di questa gara. Quasi la metà delle volte ha vinto il Napoli essendo in vantaggio con 25 (48%) vittorie contro le appena 8 (15%) biancocelesti, mentre sono 19 (37%) i pareggi. Le 129 reti si suddividono in 79 napoletane e 50 romane. Per quanto riguarda i rigori assegnati, il Napoli ne ha ottenuti 8 e la Lazio 5.
L’ultimo precedente risale alla 19ª giornata del campionato scorso. La gara terminò in parità grazie alla rete siglata dallo sloveno Marek Hamsik negli ultimi secondi di gioco. Precisamente il risultato finale fu di 2 a 2 (5’ e 94’ Hamsik (N), 26’ Ledesma, 31’ Pandev). Prima di questa gara, la partita venne giocata nel campionato 2000/01, alla 30ª giornata. L’incontro se lo aggiudicarono i laziali con uno schiacciante 4 a 2 (25’ e 47’ Amoruso (N), 32’ e 52’ Crespo, 65’ Nedved, 84’ Ravanelli), anche se c’è da dire che quel Napoli era allo sbando e prossimo alla retrocessione mentre la Lazio era la squadra Campione d’Italia in carica. Abbiamo visto che le ultime due volte si sono avuti un pareggio ed una vittoria per i romani. Andando ancora indietro nel tempo, arriviamo al campionato 1997/98 quando ci fu un altro pareggio, stavolta a reti bianche. Nel campionato precedente (1996/97) si ebbe l’ultima vittoria dei napoletani sui laziali al San Paolo. Si tratta di 12 stagioni fa e quella vittoria arrivò al 90’ grazie ad una rete di André Cruz. Nel 1995/96 vinse sempre il Napoli per 1 a 0 (24’ Di Napoli). Anche il 1994/95 sorrise agli azzurri nello scontro con gli aquilotti visto che Napoli-Lazio finì 3 a 2 (20′ e 40′ Casiraghi, 49′ e 56′ Rincon (N), 87′ Buso (N)).
Considerando alcune tra le sfide più significative, bisogna ricordare il 4 a 0 (58′, 84’ e 87’ Maradona, 78′ aut. Filisetti) del 1984/85, che detiene il record di reti di scarto, e l’1 a 0 (7’ Baroni) del 1989/90. Facendo riferimento alla gara del campionato 1984/85, il primo Napoli maradoniano diede spettacolo ed a fine torneo arrivò ottavo mentre la Lazio, quindicesima, retrocesse. Invece, nel campionato 1989/90 le due squadre si incontrarono all’ultima giornata, era il 29 Aprile. Il gol di Marco Baroni in apertura di gara consentì ai partenopei di battere per 1-0 la Lazio e mantenere il Milan a due lunghezze, potendo così festeggiare il secondo scudetto. Infine segnaliamo la partita con il record di reti (8), il 3-5 (4′, 9, 17’ e 68’ Busani, 8′ Piola, 18′ Ferrara II (N), 43′ Rossetti (N), 72′ Biagi (N)) del 1936/37.

Confronti diretti tra gli allenatori: 12 le partite ufficiali tra i due allenatori, Delio Rossi e Edy Reja. Finora solo una vittoria esterna, la gara d’andata (Lazio-Napoli 0-1). Il bilancio vede in leggero vantaggio il mister azzurro con 4 vittorie contro le 3 del tecnico laziale e 5 pareggi. I 3 successi di Rossi sono maturati tutti con il punteggio di 2 a 1.

Gli ex dell’incontro sono 2: tra i napoletani troviamo Andrea Russotto cresciuto nelle giovanili della Lazio fino al 2004 quando, a soli 16 anni, lasciò l’Italia per passare al Bellinzona; tra i biancocelesti c’è il centrocampista Francelino Matuzalem, protagonista di due stagioni a Napoli (quella del 99/00 coronata dalla promozione in A e la successiva che portò alla retrocessione) nelle quali ottenne 52 presenze in campionato, segnando 2 reti.

Curiosità: Matuzalem, nella sua ultima stagione a Napoli, segnò una rete pesantissima. La partita era Napoli-Inter (giocata il 18/02/01) e gli azzurri vinsero 1 a 0 grazie ad un tiro da fuori del brasiliano. Lo scorso anno il Napoli riprese morale e punti proprio contro l’Inter al San Paolo, vincendo sempre 1 a 0 ed era il 2 Marzo. Nel 2000/2001 retrocesse, l’anno scorso iniziò la cavalcata verso l’ottavo posto valevole per la qualificazione alla Coppa Intertoto. Nella speranza che la partita di domenica segni la rinascita degli uomini di Reja, vi proponiamo il VIDEO e la RADIOCRONACA della rete di Matuzalem, nonostante quest’ultimo abbia detto che ormai sono passati tanti anni e non ci penserà due volte ad esultare se dovesse segnare. La signorilità e la passione che da sempre contraddistingue il tifo napoletano supererà anche quest’ingratitudine e di sicuro nessun tifoso vuole dimenticare un ex del Napoli, a differenza di alcuni di essi che ritiengono ‘caduta in prescrizione’ l’esperienza partenopea che, di conseguenza, non è più da rispettare.

Queste le quote della partita:
BWIN: Napoli 2.30 – X 3,00 – Lazio 3,00;
UNIBET: Napoli 2,20 – X 3,10 – Lazio 3,15.

N.B. cliccando sui risultati scritti in grassetto è possibile vedere la sintesi della partita in questione.

Massimo Di Vito – Redazione NapoliSoccer.NET

1 COMMENTO

  1. Forza ragazzi, serve una prova di coraggio, di sano agonismo, gettate il cuore oltre l’ostacolo!!… Ormai negli ultimi tempi siamo sempre a chiedervi una reazione, ma domenica è ancora più importante… S’adda signa’, come dice un motivo molto noto negli ultimi tempi.. Giochiamo semplice, palla a terra, sfruttiamo gli inserimenti e chiudiamo gli spazi.. Andiamo a prenderci questi 3 punti e proviamo a tornare in corsa per qualche traguardo… In fondo, guardando la classifica e considerando gli incontri che hanno Genoa, Cagliari, Atalanta e Palermo, con una vittoria potremmo tornare in buona posizione… Forza azzurri, siamo con voi!!!!… Mister, Datolo deve giocare e, se in forma, anche Zalayeta che si intende meglio con Lavezzi…. Forza Napoli!!!

LASCIA UN COMMENTO