Mannini: “Sto vivendo un incubo, spero finisca presto”

3
21

Poco prima che iniziasse l’incontro Napoli-Udinese al San Paolo, Daniele Mannini, squalificato per un anno dal Tas, ha letto un breve comunicato: "Quello che sto vivendo è un incubo. L’unica speranza è in questo inizio ritardato delle partite".
"La vita è strana – ha detto il calciatore attraverso gli altoparlanti dello stadio – Proprio un anno fa esordivo contro L’Udinese con la maglia del Napoli e, dopo un anno, stessa partita, sono qui con voi invece di essere negli spogliatoi a prepararmi con i miei compagni”. ”Ho il morale a pezzi al pensiero di perdere quello che amo, quello che ho costruito: la mia vita calcistica. La cosa importante in questo momento terribile è la solidarieta’ che tutti mi stanno dimostrando. Vi siete tutti resi conto della profonda ingiustizia che ho subito. Mi sento in dovere di presentarmi davanti a voi e di ringraziare tutti: la societa’, il presidente De Laurentiis, il direttore Marino, i miei compagni, la Figc, l’Aic, la Lega Calcio per il sostegno datomi e che sono certo continueranno a darmi”.
”Ritardare l’ingresso in campo rappresenta l’unica speranza che questo incubo si concluda presto ed in maniera positiva. Grazie a tutti voi tifosi per il calore che mi state dimostrando e sempre Forza Napoli!"

NapoliSoccer.NET continua ad invitare tutti coloro volessero far giugnere un proprio messaggio a Daniele Mannini a scrivere all’indirizzo di posta elettronica: forzadanielemannini@libero.it
Il caporedattore Gennaro Gambardella provvederà quindi a far recapitare al giocatore del Napoli tutti i messaggi pervenuti, in segno di affetto e solidarietà dei propri tifosi.

Lascia un messaggio che recapiteremo a Daniele Mannini

La Redazione di NapoliSoccer.NET desidera inoltre ringraziare:
Carlo Alvino, Canale 9 e 9online.it per aver appoggiato con entusiasmo l’iniziativa;
Marco Liguori, direttore de "
Il pallone in confusione";
Diego Del Pozzo di "
Calciopassioni";
e tutti coloro che hanno aderito o che aderiranno a questa iniziativa.

Redazione NapoliSoccer.NET

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO