Rugby: Sei Nazioni, è il giorno di Galles-Italia

0
14

Servirà un’impresa, o meglio, la partita perfetta. La nuova Italia di Nick Mallett scenderà in campo oggi alle ore 16 nel Millennium Stadium di Cardiff già esaurito da tempo contro il Galles.
Una partita difficilissima (contro una squadra attualmente in testa al Sei Nazioni grazie ai successi contro Scozia e Inghilterra) ma dall’esito affatto scontato, soprattutto se si tengono conto delle ultime due sfide contro i dragoni. L’11 marzo 2006 gli azzurri ottennero proprio qui, a Cardiff, il primo punto nel Sei Nazioni. Finì 18-18 e fu un trionfo di emozioni.
Lo scorso anno, invece, i rossi gallesi uscirono sconfitti dal Flaminio per 23-20.

 

PARTITA PERFETTA – Gli azzurri in questi giorni si sono allenati molto anche a livello psicologico per reggere l’urto del pubblico inglese che da queste parti incide parecchio. Mallett, però, è fiducioso, certo che l’Italia non ripeterà gli errori di concentrazione emersi durante la sfida persa contro l’Inghilterra.

 

FORMAZIONE – I problemi di formazione non mancano in casa Italia. Non ci saranno Bortolussi e Robertson mentre Bortolami è alle prese con un riacutizzarsi del dolore al collo e partirà dalla panchina.
Galles: Byrne; Jones M., Shanklin, Henson, Williams S.; Jones S., Peel; Jones R. (cap), Williams M., Thomas J.; Evans, Gough; Thomas R., Rees, Jenkins. A disposizione: Bennett, Jones Du., Jones De., Delve, Phillips, Hook, Parker. Allenatore: Gatland.
Italia: Marcato; Sgarbi, Canale G., Bergamasco Mi., Galon; Masi, Picone; Parisse S. (cap), Bergamasco Ma., Sole; Del Fava, Dellape`; Castrogiovanni Mar., Ghiraldini L., Perugini. A disposizione: Festuccia, Lo Cicero, Bortolami, Zanni, Travagli, Buso, Patrizio. Allenatore: Mallett. Arbitro: Pearson (Inghilterra).

Fonte:corrieredellosport.it

Condividi
Articolo precedenteTennis: Maradona-Starace e il mancato abbraccio d’Argentina
Prossimo articoloCalcio: accuse Omolade, Figc indaga
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO