Campana (pres. AIC): “Sentenza aberrante, siamo indignati”

1
17

La vicenda Mannini/Possanzini e la decisione assunta oggi dal TAS di squalificare i due calciatori per un anno stanno creando non poche proteste in tutto l’ambiente calcistico. Da ogni parte si è levata alta la voce di protesta contro quella che sembra una decisione farsa e troppo severa contro due calciatori che hanno come unica colpa quella di essere arrivati in ritardo al controllo doping. Di seguito, Napolisoccer.NET propone ai propri lettori, l’indignata reazione di Sergio Campana dell’associazione calciatori.

L’associazione italiana calciatori (Aic) definisce ”aberrante” la sentenza del Tas, che ha squalificato per un anno Mannini e Possanzini, ed esprime piena solidarietà ai due giocatori. "L’Associazione Calciatori – si legge in una nota del sindacato presieduto dall’avvocato Sergio Campana – è sempre stata attenta al problema doping e si è sempre battuta affinchè nel calcio italiano fossero adottati sistemi di controllo che per rigore e frequenza non hanno eguali in altri Paesi. E per questo l’Aic ha il diritto/dovere di alzare la voce di fronte ad una palese ingiustizia". Nello stessa nota viene sottolineato come "il Consiglio Direttivo dell’Aic sarà immediatamente chiamato a decidere quali iniziative potranno essere adottate in segno di protesta contro una sentenza inaccettabile, sproporzionata rispetto alla durata della carriera di un calciatore, ingiustificata sotto tutti i punti di vista".

Redazione Napolisoccer.NET – Fonte: Repubblica.it
 

SHARE
Previous articleGiudice Sportivo: un turno di stop per Montervino
Next articleL’AIC vuole fermare i campionati di A e B
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

1 COMMENT

  1. MA STI GIUDICI SPORTIVI PERCHE NN SI INTERESSANO UN PO’ PIU’ DEGLI ALBRITI…. BASTA CON SE FALSITA’ LA ROVINA DEL CALCIO SONO PROPRIO LORO.

LEAVE A REPLY