Tennis: Maradona-Starace e il mancato abbraccio d’Argentina

0
71

Entrambi amano il Napoli. Uno è stato il Capitano per antonomasia, Diego Armando Maradona, el Pibe de oro, il fuoriclasse che ha cambiato la storia azzurra con due scudetti, una Coppa Uefa, una Supercoppa italiana e mirabolanti gol in tutti i campi; l’altro è il numero uno d’Italia nel tennis: il campano Potito Starace, nato a Cervinara e sin da piccolo sfegatato fan di Dieguito e della squadra.

L’appuntamento tra i due per baci, abbracci e reciproci complimenti era per il post-match dei quarti di finale degli Open d’Argentina di tennis che vedeva opposti un ottimo Potito al fuoriclasse della racchetta e idolo locale David Nalbandian. Ma qualcosa è andato storto. Potito ha lottato come un leone cedendo solo dopo quasi tre ore sul filo di lana per 4-6 7-6 6-4 in un clima da corrida.

E nella torcida argentina, a distinguersi, c’era proprio lui, Maradona che, sembra, abbia scambiato un match di tennis per una partita di calcio tifando come il più scatenato degli ultrà e non evitando insulti diretti all’avversario di Nalbandian. Così, quando Diego è andato negli spogliatoi per salutare Potito e ricordare insieme la sua Napoli, l’italiano gli ha girato le spalle, offeso. Non si è neppure fatto la doccia ma ha preso abiti e borsa sportiva ed è andato via senza degnare Maradona neppure di uno sguardo.

Fonte: Repubblica.it

Condividi
Articolo precedenteIl prossimo avversario: il Livorno
Prossimo articoloRugby: Sei Nazioni, è il giorno di Galles-Italia
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here