Beppe Bruscolotti, l’ultima bandiera partenopea

3
75

“Fabio al Napoli? Difficile che venga”. Beppe Bruscolotti, ex terzino del Napoli, non crede che Cannavaro, quello senior, possa vestire la maglia azzurra la prossima stagione. Il motivo? Semplice. “Se il Napoli continua ad adottare la sua politica degli ingaggi difficilmente Fabio arriverà”.
In una intervista esclusiva rilasciata per NapoliSoccer.NET, l’ex difensore di Sassano, soprannominato simpaticamente o palo ‘e fierro, non sembra avere dubbi a riguardo. Ma niente è dato per scontato e così “anche se in questi casi a decidere sono solo i giocatori e i loro procuratori” per Bruscolotti  un piccola possibilità che il Capitano della nazionale lasci Madrid per Napoli ci sarebbe. “Se il giocatore decidesse di ridurre il suo ingaggio, forse qualche speranza ci sarebbe, ma non possiamo dirlo, almeno non con certezza” .
Se qualcuno, quindi, cominciava a credere davvero che Fabio Cannavaro la prossima stagione sarebbe ritornato nella sua città natale, avrebbe vestito la maglia azzurra e magari diventare uomo simbolo deve ricredersi. Considerato per anni la bandiera del Napoli tra la fine degli anni 70 ed 80, Beppe Bruscolotti ha inoltre aggiunto che “oggi non esistono più uomini simbolo di una squadra, uomini che giocano per il senso di attaccamento alla maglia e questo perché i tempi sono cambiati, il calcio è cambiato”. Lo stesso vale anche per il Napoli dove secondo l’ex difensore “solo Paolo Cannavaro potrebbe diventare un uomo bandiera, perché napoletano e quindi l’unico che potrebbe, un giorno,  avere questa possibilità”.
Bruscolotti ha inoltre espresso un suo parere circa la possibilità del Napoli di poter qualificarsi per la Champions League: “E’ difficile, è una lotta agguerrita, le squadre importati stanno conquistando punti e risalendo la classifica, bisognerà quindi impegnarsi, ma è ancora presto ci sono ancora tante partite da giocare e se il Napoli conquisterà un posto valido per la Champions piuttosto che per la Uefa non importa, l’importante è esserci”.
Valentina Esposito – Esclusiva NapoliSoccer.NET




3 Commenti

  1. secondo me si deve adeguare l’ingaggio oramai ha una certa età e le sue prestazioni nn sono quelle di una volta….ma io nn lo prenderei mai perkè napoli nn merita una seconda scelta visto ke lo ha fatto debuttare

  2. Sono convinto che fino a quando si parlerà di un ipotetico ritorno a Napoli di Fabio Cannavaro il fratello Paolo non prenderà mai la squadra per mano.Io da buon napoletano lo vedo come un ottimo leader per questa squadra,deve giocare solo piu’ inc..to,come lo sono i veri leader. Non potrà essere sempre il fratello di Fabio il campione del mondo Cannnnavvvaro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here