De Laurentiis: “Domenica ci aspetta una prova di gran carattere”

1
70

"Hamsik e Lavezzi per 220 milioni di euro? Potrei anche dire di si"
Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, nel corso della conferenza stampa per la presentazione del film ‘Italians’, all’Hotel Vesuvio ha rilasciato alcune dichiarazioni anche sulla propria squadra, scherzando con l’attore Carlo Verdone, tifoso della Roma, prossima avversaria al San Paolo: "Domenica ci aspetta una prova di gran carattere, una squadra che interpreti il match con la stessa determinazione vista all’andata all’Olimpico". Si torna a parlare di obiettivi: "Noi ci siamo prefissi al secondo anno di Serie A l’obiettivo della zona Uefa. Dobbiamo lavorare per raggiungerlo – si legge in una nota dell’Agi -. Poi se i giocatori pensano in grande, ben venga perchè l’entusiasmo aiuta a crescere. Io dico semplicemente che la società sta perseguendo step progressivi e puntualmente i nostri traguardi li abbiamo sinora conquistati dalle due promozioni sino all’Europa. Il tempo ci dirà dove possiamo arrivare. Il campionato è lungo e rivelerà il valore di questa squadra".
Il presidente partenopeo continua parlando del suo progetto: "Cio’ che mi interessa è far crescere il nostro parco giocatori, ottimizzare le forze ed avere una società in salute. Personalmente io non vedo in giro un progetto piu’ sano di quello del Napoli. Ad oggi non dobbiamo essere soddisfatti ma soddisfattissimi dei risultati e dei progressi ottenuti in questi anni. Nella scorsa stagione di questi tempi eravamo undicesimi, adesso siamo quinti e significa essersi evoluti. Non bisogna certamente esaltarsi nei momenti buoni ne’ rabbuiarsi nei momenti meno positivi. A Napoli si è creato un "climax" importante. I calciatori sono in una full immersion di umanit, dovuta alla passione ed al calore dei nostri tifosi. I ragazzi stanno con noi molto volentieri e lavorano in grande armonia. Poi possono esserci alti e bassi in una stagione – si apprende ancora dall’Agi – ma cio’ che conta è l’identità del Napoli. Veniamo da un recente passato burrascoso. Siamo risaliti con difficoltà ma anche grandi investimenti. Quello che mi sento di dire è che non vedremo più in futuro una società che debba dibattersi in cattivissime acque ma solo un club che possa crescere con un progetto solido e sano". Per questa ragione secondo il presidente del Napoli "non c’è bisogno di allargare la rosa se ci sono già adesso giocatori che non trovano spazio” ed interverrebbe sul mercato solo nel caso ci dovesse essere la squalifica di Mannini.
De Laurentiis parla anche della recente vicenda di calcio mercato che ha visto il milanista Kaka’ ad un passo dal Manchester City: "Se potessi conoscere la realtà dei fatti, potrei commentare. Forse non la sapremo mai. Ma poi, questa offerta del City c’era? Quali erano le garanzie bancarie? Lo sceicco è andato forse in tv a far vedere l’assegno, come feci io con il Napoli?". Poi scherza con Carlo Verdone. L’attore romano commenta: ”Sara’ una partita dura perchè il Napoli è fortissimo al San Paolo”, poi Verdone, che spera in una sorpresa della Roma, in caso di vittoria dei giallorossi sorridendo dice: "De Laurentiis lunedi’ mi tira le scarpe addosso”.

"Hamsik e Lavezzi per 220 milioni di euro? Potrei anche dire di si"
Il presidente del Napoli ha rilasciato anche un’intervista ai microfoni di SkySport, tornando a commentare la presunta super offerta del Manchester City al Milan per Kaka’: "Cedere Hamsik e Lavezzi per 110 milioni di euro ciascuno? Oggi come oggi probabilmente mi dispiacerebbe perchè amo molto questi due ragazzi, però potrei anche dire di si, perchè 220 milioni di euro sono una cifra che permetterebbe di comprare altri 20 Hamsik e altri 20 Lavezzi. Lo stesso Berlusconi lo aveva detto, poi magari questa cifra per Kaka non esisteva ma è stata montata dalla stampa. Ho letto prima 120 milioni, poi 130, oggi leggo che in realtà erano 105. Probabilmente è stata un’operazione di marketing per rialzare l’attenzione intorno al Milan, non dimentichiamo che Berlusconi è il re della comunicazione".

Redazione NapoliSoccer.NET
 

 



1 COMMENTO

  1. Caro presidente….di Lavezzi ce ne 1 tanto per incominciare….e secondo,stia attento a quello che dice quando fa queste dichiarazioni…potrebbe essere molto frainteso sia da noi tifosi che soprattutto dai giocatori che sicuramente non sono contenti di sentirla parlare cosi…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here