Cigarini: “Felice di essere qui, a Napoli avevo poco spazio”

2
20

L’ex centrocampista azzurro Luca Cigarini parla da giocatore del Siviglia nel corso della trasmissione spagnola "Palabra de Futbol". Di seguito una sintesi delle sue dichiarazioni a cura di Napolisoccer.NET: "Sono molto felice per il trasferimento, non vedo l’ora di iniziare a giocare la Champions League. Spero di riuscire ad ambientarmi presto, De Sanctis mi ha parlato bene della città e della squadra. A Napoli non avevo spazio perchè l’allenatore aveva le sue idee, ringrazio il Siviglia che mi ha dato la possibilità di riscattarmi".

Redazione Napolisoccer.NET
 

Condividi
Articolo precedenteBigon: “Per il mercato abbiamo a disposizione poche risorse”
Prossimo articoloQuagliarella: “Sono felice per la chiamata e la stima di Prandelli”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

2 Commenti

  1. Mi meravigliate ….. nessun commento su cigarini? Un giocatore pagato oltre dieci milioniiiiiiiii e non bruscolini e dato in prestito x ,udite udite, 350mila euri ! ha ragione il ragazzo : ” Vado a giocare la CL e a Napoli non avevo spazio perchè l’allenatore aveva le sue idee” ….si idee del c…. preferendogli altri giocatori meno tecnici(cigarini diventera’ il nuovo pirlo) e non tentando minimamente di cambiare modulo pur di trovargli posto in squadra.Che grande manovra… che oculatezza …. che lungimiranza…. perche’ non dire che il ragazzo non vi era molto simpatico o altro…e allora perche’ è stato comprato ! e con l’arrivo di cavani ho timore che qualcun altro fara’ la sua fine….. forse marekiaro? Ciao !

  2. Uno scandalo e ho detto tutto.Si perde la metà del valore del ragazzo in un anno per le idee di un allenatore che preferisce Pazienza e poi si dice a Cannavaro che non deve lamentarsi q chiede un ritocco, peraltro giustamente meritato quest’anno. Mah..

LASCIA UN COMMENTO