Calaiò riprenditi il tuo Napoli

10
34

Emanuele riprenditi il Napoli ed i napoletani. Calaiò ed i suoi ricordi da goleador, Calaiò con la voglia matta di riscatto. In allenamento scalpita e fa il campione, in campo ahinoi non è quasi mai utilizzato e non può esprimersi come meglio crede. Ma domenica potrebbe ritornare a sorridere con la maglia azzurra, quella che gli ha regalato tre anni di soddisfazioni dalla C fino al raggiungimento della massima serie, dove l’arciere, con i suoi gol ha messo una seria ipoteca sopra. Lontano oramai anni luce, da quell’esordio nella prima di campionato contro il Cagliari, lontana quella fascia di capitano inchiodata sul braccio. Calaiò dovrà fare pur sempre i conti con il pampa, che l’ha sempre spuntata su di lui. Reja ha sempre dato spazio all’argentino, e solo stralci di match per il ragazzo palermitano. E’ difficile stabilire se giocherà o meno contro il Livorno, però può essere!
Umberto Russo

10 Commenti

  1. L’euforia e il buon inizio dei nuovi acquisti hanno messo in ombra Calaiò. Se il Napoli avesse avuto più fiducia in lui e l’avesse collocato titolare in un qualsiasi schema Calaiò sarebbe stato finora un trascinatore e avrebbe garantito un bottino di gol cospicuo da permettere al Napoli di stare qualche posizione più su. Credere di vederlo segnare o fare qualche giocata inserendolo per 10-20 minuti ogni tanto è da pazzi. Un giocatore ha bisogno di stimoli, fiducia, deve sentirsi sereno. Cosa che a Calaiò manca in questa stagione. Se domenica il destino vuole che Calaiò abbia la sua chance dal primo minuto e gli vada bene potrebbe essere la chiave di volta dei problemi di sterilità in attacco degli azzurri. Una forza in più non farebbe male visto il momento opaco di Zalayeta & Co.

  2. Son d`accordo con giovanni, non so se segnera` ma Manuele fara di sicuro un grande partita segnandola col suo contributo e poi vedrete ke sara` piu` impegnato da reja.
    Solo e sempre Napoli.

  3. CALAIO’ è stato l’artefice straordinario dell’asesa del Napoli, dalla C alla A.
    E’ stato e resta un grande campione.
    Ai grandi campioni in difficoltà bisogna dargli fiducia e poi vedrete che CALAIO’ farà benissimo.
    FORZA CAMPIONE, DOMENICA 50.000 CAMPANI FARANNO IL TIFO PERT TE! IN BOCCA AL LUPO.

  4. ciao a tutti , io credo che domani super manu giocherà una partità splendida e segnerà anche!!!
    io credo (nn ho mai smesso d farlo) in emanuele …. lui è sempre stato il migliore … i tifosi devono contare che dalla serie C se ora stiamo qui è grz a MANU! manu in bocca al lupo e nn mollare mai

  5. io credo che calaio merita il posto di zala. un giocatore che guadagna oltre 1 milione di euro e sempre fuori x squalifica a giugno e meglio che lo danno indietro alla juve e cercano di portare il mio pia a napoli perche non e solo calaio a portare napoli dalla c1 alla a cie stato anche il contributo di pia non dimenticatelo

  6. Arciere Facci Godere…
    C’è ancora chi ti vuole Bene, adesso ricambia la nostra fiducia con un partitone e dopo aver segnato il gol vittoria Vai da reja e schiaffaci nu bell Paccr…così si risveglia dai sogni e capisce che gente come calaiò e Gatti non va mai ceduta…anzi, devono stare fissi in campo…Perchè credo che un Gatti non è affatto inferiore ad un pazienza e poteva essere il sostituto ideale per Gargano,senza spendere molto…

  7. Il giorno 23 u.s. alle ore 18.19 affermavo che ben 50.000 campani facevano il tifo per EMANUELE CALAIO’. SBAGLIAVO!………………….
    I Campani non sono stati 50.000…. ma ben oltre.
    Calaiò si è dimostrato un grande campione. Entrare in un carnaio simile, con il Napoli in grande affanno alla ricerca disperata di far dimenticare l’infausta domenica precedente e risolvere la partita con due grandissimi gol, è stata veramente un’impresa di grande capacità atletica e grande carattere agonistico.
    Ora, senza fare nessuna polemica, spero che il bravissimo tecnico del napoli si comporti convenientemente.
    E a te, carissimo Emanuele, esprimo tutto il mio apprezzamento per un prosieguo ricco di soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO