Matteo Contini: “Andiamo a Verona per vincere”

3
45

Il difensore del Napoli Matteo Contini attraverso un’intervista pubblicata sul sito ufficiale del club ha dichiarato: "Non facciamo calcoli, pensiamo solo a migliorare il rendimento esterno". 
"Il Chievo avrà gran voglia di far bene per risalire la classifica e noi dovremo avere la stessa determinazione. Per noi deve essere una finale. Non possiamo permetterci cali di tensione soprattutto fuori casa".

Anche perché al San Paolo siete la prima squadra d’Italia…

"Appunto. A questo nuovo anno chiediamo una sterzata anche in trasferta. E’ ora di trovare un percorso positivo anche fuori casa. Dobbiamo dimostrare a noi stessi di avere personalità e caratetre per imporci non solo al San Paolo".

Nello spogliatoio come si vive l’entusiasmo dell’ambiente?

"Sicuramente sappiamo che la città sogna ma è altrettanto vero che noi dobbiamo fare i conti con la realtà. Siamo in alto in classifica ma sappiamo bene che ci sono squadre molto attrezzate e di gran valore. Noi non facciamo calcoli e viaggiamo a vista. Cammin facendo vedremo dove possiamo arrivare".

L’Europa è un obiettivo possibile?

"Possibile ma difficile. Noi vogliamo migliorare l’ottavo posto dello scorso anno. Ed andare in Uefa sarebbe già un traguardo strepitoso. Non sarà facile vista la concorrenza".

Sei stato un gran protagonista di questo girone di andata ma quale attaccante avversario ti ha messo più in difficoltà?

"Milito. E’ davvero imprevedibile. Però io mi ritengo fortunato perché con me giocano Lavezzi-Denis e Zalayeta, un parco attaccanti che fa invidia a tutti. Ecco io mi tengo stretto i miei attaccanti e son ben felice di non doverli marcare…"

Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: SSCNapoli.it

3 Commenti

  1. Grande Matteo,se non fai toccare palla a Pellissier per il Chievo non c’è scampo! E’ l’unico che segna in quella squadra….
    Le tue dichiarazioni di umiltà ti rendono grande.
    Un grosso augurio per il 2009,continua così che Mister Lippi potrebbe riservarti una bellissima sorpresa.

LASCIA UN COMMENTO