Sosa: “Ho il Napoli nel cuore, gli azzurri faranno grandi cose”

3
49

“Gioca nel Gymnasia La Plata, è già pronto per la serie A”

“Un giorno tornerò da dirigente in azzurro”

“Maradona guiderà l’Argentina alla vittoria in Sudafrica”

L’ex attaccante del Napoli, Roberto Carlos Sosa, intervenendo a “Radio Goal”, sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato in esclusiva alcune dichiarazioni:

“Dimenticare Napoli è impossibile. Con la mia famiglia ho trascorso in azzurro quattro anni meravigliosi. Sono in contatto con tanti amici e con i miei ex compagni di squadra. Il Napoli sta andando benissimo e Lavezzi e Denis stanno facendo un grandissimo campionato. Sono certo che i ragazzi lotteranno fino all’ultima giornata per il grande traguardo della Champions League. Se mi aspettavo un Napoli così forte al secondo anno in A? Un po’ sì perché Marino ha acquistato giocatori importanti, la gente è fantastica e soprattutto il gruppo è composto da grandi uomini. Ma se la Champions non dovesse essere raggiunta quest’anno, sono convinto che il presidente De Laurentiis ed il direttore Marino la centreranno il prossimo campionato. Consigli per gli acquisti? Non sono riuscito ancora a rintracciare il direttore, non ho però ancora suggerito alcun nome alla società. Rinaudo del Gymnasia La Plata? Un buon giocatore, di grande futuro e prospettiva. È molto adatto al calcio italiano nonostante la giovanissima età. Credo che tra qualche anno sarà tra i protagonisti della serie A: è forte fisicamente e tatticamente. Barrientos invece ha fatto molto bene nel San Lorenzo, l’ha consigliato il Pocho ma a lui preferisco senza dubbio Rinaudo. Il mio futuro? Per ora penso ancora a giocare, ma sono convinto che un giorno tornerò a Napoli, magari come dirigente. Aver indossato per l’ultima volta in una gara ufficiale la mitica “10” di Maradona è tra i ricordi più cari della mia esperienza al Napoli unitamente alle due promozioni consecutive. Sono orgoglioso di averlo fatto, al San Paolo, realizzando tra l’altro un gol al Frosinone. Maradona sulla panchina dell’Argentina? Non poteva esserci migliore scelta per il nostro Paese. Spero che Diego possa condurre la Nazionale alla vittoria in Sudafrica nel 2010”.
 

Redazione NapoliSoccer.NET



3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here