Champions o Uefa è questo il dilemma

0
83

Champions o Uefa? La Napoli “del pallone” continua ad interrogarsi sulle reali ambizioni della squadra azzurra. Il campionato, iniziato bene e sin qui condotto, da terza quarta forza della massima serie, fa sognare i tifosi azzurri. Quello che nel 2009 ci si aspetta è un piazzamento illustre. Del resto, giunti quasi al giro di boa, per il Napoli il difficile è nascondere le proprie velleità. Condizione fisica, mentalità, bel gioco ed i punti raccolti proiettano la squadra di Reja tra le prime della classe. Questo obbliga il Napoli, per il prosieguo del campionato, ad adottare una forma mentis ed una personalità vincenti anche lontano dalle mura amiche del San Paolo. Proprio la personalità è stato l’elemento invocato dal direttore generale
Pierpaolo Marino che ha auspicato la crescita del gruppo sotto l’aspetto caratteriale per ottenere risultati in campi difficili. In questo, gli da una mano il calendario del girone di ritorno che vede Inter, Milan,
Roma, Lazio, Genoa ed Udinese di scena a Fuorigrotta. Fuori casa le partite più impegnative saranno contro leritrovate Juventus e Fiorentina. Occhio poi alle pericolanti che per scampare il baratro proveranno a costruire i punti salvezza in casa propria, confidando magari su qualche rinforzo di gennaio.La sessione di mercato invernale potrebbe però giovare anche al Napoli. Il club oltre alle probabili cessioni degli inutilizzati Savini, Dalla Bona ed Amodio, farà con ogni probabilità due tipi di operazione in entrata. Il primo movimento potrebbe riguardare l’acquisto di giovani prospettici, in tal senso Pierpaolo Marino guarda all’est europa per trovare un difensore ed al sud america per reclutare un’attaccante e magari un vice – Lavezzi . La seconda operazione porterebbe a Napoli un veterano del campionato italiano.Non circolano nomi in tal senso ma l’identikit risponde a quello di un centrocampista d’ordine con alle spalle diversi anni di A. Inutile in tal senso fare nomi a casaccio, il buon Marino ci ha sempre insegnato che con i nomi sparati a destra e a manca non si costruiscono squadre e ne tanto meno sogni.

In Collaborazione con Napolistadio.it di Gianni Burani



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here