Bogliacino verso Parma, Napoli su Tissone o Galloppa

7
28

Impazza il mercato di riparazione che nel mese di gennaio mette a disposizione delle squadre il potenziale per rinforzarsi. Il Parma sembra ad un passo dall’acquisto del centrocampista napoletano Mariano Bogliacino per una cifra che si aggira intorno ai 4 milioni di euro. L’uruguaiano è rientrato in squadra dopo l’infortunio al piede ma, complice la brillante stagione di Hamsik, trova difficoltà a giocare e la sua cessione permetterebbe a Marino di puntare verso l’acquisto di un giocatore in grado di essere la vera alternativa al centrocampista slovacco: i due individuati dal dg napoletano sono l’udinese Tissone e il senese Galloppa.

Pino Chianese

 

7 COMMENTS

  1. Grazie mariano sei stato gradissimo non ti dimenticheremo mai!!! cmq se ero io non ti avrei venduto sei un jolly insostituibile, riconquista la serie a con il parma, ci rivediamo l’anno prx, in bocca al lupo

  2. credo che il napoli sia alla frutta con i soldini. comunque, bogliacino x me vale 10 tissone e galloppa. quindi passo indietro.. ovvio che noi dobbiamo dire anche una cosa,e metterci in testa una cosa. se bogliacino vuole giocare titolare. il napoli deve lasciarlo andare.. non puo esser il gregario a vita a napoli. non ha le qualità per prendersi il posto da titolare al posto di blasi,hamsik o gargano. quindi.. giusto che se vuole giocare vada via. grande perdita comunque… bogliacino x me è un pezzo pregiato che va via..alla pari di altri piu nominati.. il ragazzo si è fatto male, ma a napoli ha dato tanto. umiltà,non ha mai borbottato.quindi grande bogliacino e che la carriera ti sorrida.a differenza di altri che vanno via e poi sparlano.

  3. Un centrocampista che segna e’ un valore aggiunto per una squadra di calcio. E’ un santo che fa…miracoli ! Pertanto , prima di cederlo mi assicurerei di comprerarne un altro di pari se non superiore valore. e’ quanto 8velatamente) ha fatto capire Reja.Anzitutto cederei chi non gioca mai e quando lo ha fatto, ha deluso (Savini, Dalla Bona, Pia’). Poi a giugno sara’ il caso di “sfoltire la rosa”(Grava, Montervino,Gianello) per acquistare quei due tre giocatori importanti che facciano fare il salto di qualita’ ma che il dg. chiama “personalita’ “.

  4. non si può assolutamente cedere bogliacino in questo modo dopo quello che ha fatto per noi!!!è un grande screzio nei confronti di un ottimo calciatore e un grande uomo….e per piacere si dia una svegliata marino!!!!!sempre che i nomi di galloppa e tissone siano veritieri in ogni caso mi auguro di no…altra mediocrità non serve!!

    MARIANO UNO DI NOI!!!!!!!

LEAVE A REPLY