Denis: «Napoli, ti darò 15 gol e la Champions»

0
21

Ha augu­rato buon anno ai compagni di squadra at­traverso sms: ora di pranzo in Argentina, tardo pomeriggio in Italia quando German Denis dalla sua abitazione di Lomas de Za­mora, una ventina di chilometri da Buenos Aires, ha cominciato a smanettare sul suo cellulare: «Auguri, ci vediamo il 2 gennaio». Poi ha confessato al suo procu­ratore Leo Rodriguez la sua voglia di arri­vare almeno a quindici gol entro la fine del campionato: «Ne ho realizzati sette finora, peraltro subentrando diverse volte dalla panchina, vuoi che non ne metta a segno almeno altri otto nel girone di ritorno? Or­mai mi sono ambientato e con i compagni l’intesa può solo migliorare. Sono convin­to che il Napoli lotterà per un posto in Champions fino alla fine».

L’ottimismo del Tanque che ha trascor­so qualche giorno al mare con la famiglia sulle spiagge di Mar del Plata ha contagia­to anche l’ex calciatore dell’Atalanta, oggi procuratore in ascesa: «L’importante è che continui con la stessa umiltà mostrata fi­nora. Nel calcio italiano gli esami non fi­niscono mai ma ero sicuro che ti saresti messo subito in mostra. E poi, la squadra non è mica male: il Pocho, Hamsik, Garga­no, Cannavaro. Peccato solo per qualche passo falso in trasferta», ha replicato Ro­driguez. «Ma miglioreremo anche lì. Vedrai che nel girone di ritorno faremo altrettanto be­ne perché l’intesa può solo crescere. Mi è dispiaciuto tanto per la sconfitta di Torino. Ora dobbiamo assolutamente battere il Ca­tania e rimetterci in corsa per il quarto po­sto».

Denis ha salutato così Rodriguez non pri­ma di esprimere il desiderio di essere anco­ra chiamato da Maradona in Nazionale. «Solo se faccio ancora gol con il Napoli pos­so sperare di restare nel giro, ce la metterò tutta».

Redazione Napolisoccer.NET (Fonte: corrieredellosport.it)
 

Condividi
Articolo precedenteMarino: “E’ stato un 2008 meraviglioso. Grazie a tutti”
Prossimo articoloIl Napoli e Belen Rodriguez stelle del 2008
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO