F1: Inghilterra premia Hamilton membro dell’Impero

0
41

Lewis Hamilton diventa Membro dell’Impero Britannico. Dopo aver conquistato il Mondiale di F1, il pilota della McLaren chiude un anno magico con un altro titolo, stavolta nobiliare: un’onorificenza che la Regina Elisabetta II assegna ai piu’ meritevoli cittadini del Regno Unito. Il piu’ giovane campione del mondo nella storia della Formula 1 non diventa ‘Sir’, perche’ il titolo a lui conferito e’ di rango inferiore rispetto a quello di Cavaliere. Il 23enne Hamilton, pero’, entra di diritto in una ristretta elite di sportivi britannici che si sono visti conferire una tale onorificenza, personaggi come David Beckham senza dimenticare Gianfranco Zola, uno dei pochi stranieri che puo’ vantare tale titolo. Il talento di Stevenage non ha nascosto l’emozione: "E’ un grande onore e un incredibile privilegio ricevere l’MBE da Sua Maesta’ la Regina", ha detto Hamilton. "E’ il culmine piu’ alto e sorprendente di un anno positivo per me e qualcosa che apprezzo molto". Hamilton e’ diventato il primo pilota nero a vincere un Mondiale di F1 grazie al quinto posto ottenuto nell’ultimo Gp in Brasile, in un finale-thrilling in cui il britannico ha beffato Felipe Massa praticamente all’ultima curva. "Il sostegno che ho ricevuto in tutto il Regno Unito e’ stato fantastico e mi ha dato grandi motivazioni", ha sottolineato Hamilton. Nella lista delle onorificenze britanniche per il 2009 gli sportivi la fanno da padroni: il ciclista scozzese Chris Hoy, vincitore di tre ori a Pechino, diventa ‘Sir’, mentre la nuotatrice inglese Rebecca Adlington, per due volte sul gradino piu’ alto del podio alle Olimpiadi, e’ stata insignita dell’OBE, che la promuove a ufficiale dell’ordine dell’Impero Britannico.

fonte:adnKronos



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here