Bogliacino piace al Palermo

4
23

Il centrocampista uruguaiano del Napoli, Mariano Bogliacino, interessa al Palermo. L’indiscrezione circola da qualche giorno ed oggi è stata parzialmente confermata dal procuratore del giocatore, Vincenzo D’Ippolito, che ai microfoni di Mediagol.it ha spiegato: "Non si sa se Mariano lascerà il Napoli a gennaio. In teoria no perché il Napoli lo considera un giocatore importante e fa molto affidamento in lui. E’ uno dei quattordici giocatori che ruota Reja, quindi non è facile che la società decida di privarsene”. Nel prosieguo dell’intervista D’Ippolito ha chiarito i termini dell’interessamento del Palermo ammettendo: “Qualcosina con il club rosanero effettivamente c’è. So che è uno dei centrocampisti che conoscono e che probabilmente stanno anche seguendo, ma per adesso niente di più." Il procuratore ha inoltre chiarito: "Premesso che Mariano in questo momento è in Sudamerica ed è all’oscuro di tutto, vi dico intanto che lui a Napoli sta bene. Però, nel mercato non si può mai dire mai e se dovesse esserci qualche possibilità verrà presa in considerazione e sicuramente Palermo è una piazza importante, a mio avviso tanto quanto Napoli".
Riguardo alle caratteristiche del suo assistito ed a eventuai problemi di inserimento nel gioco del Palermo, D’Ippolito ha specificato: "Mariano è un centrocampista che riesce a dare equilibrio a tutta la squadra, riuscendo a fare tutte e due le fasi in maniera eccellente. E’ un maratoneta, uno che corre molto che però, nel suo bagaglio, ha anche tanta qualità”, inoltre – circa il suo impiego con Simplicio – ha chiarito "Bogliacino è il classico giocatore che, per caratteristiche, è in grado di poter giocare in più ruoli della metà campo. Effettivamente con il brasiliano c’è qualche somiglianza, ma credo anche che potrebbero tranquillamente giocare insieme”.
A Palermo, Bogliacino ritroverebbe il tecnico Ballardini che lo ha scoperto e valorizzato in serie C1 nella Sambenedettese, squadra da dove il Napoli lo acquistò. Quest’anno, il forte centrocampista uruguaiano ha avuto poco spazio nel Napoli, anche e soprattutto a causa di un infotunio che ne ha pregiudicato l’utilizzo. Sulle sue qualità tecniche però sia la dirigenza che lo staff tecnico azzurro non hanno alcun dubbio e pertanto appare difficile che il Napoli si privi del giocatore a gennaio, quando ormai è pienamente recuperato sul piano ficio ed atletico. Di certo il buon Mariano, visto anche il positivo andamento dei compagni di squadra e di reparto avrà non poche difficoltà a recuperare il suo spazio ma il giocatore, che non ha mai nascosto il suo attaccamento alla maglia azzurra ed alla città, saprà fare di necessità virtù per recuperare il tempo perduto.

Gianni Doriano – Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteCalcio: Argentina, Maradona apre a Zarate e abbraccia Cambiasso
Prossimo articoloAl Lecce interessa Amodio
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO