Sci: Bormio, Heel prova a mettere sigillo azzurro

0
7

Gli azzurri dello sci alpino cercano l’ultima gloria del 2008 nelle gare di coppa del mondo di fine anno a Bormio e Semmering. Sulla pista Stelvio della Valtellina e’ in programma domani la classica discesa su un tracciato durissimo, molto mosso e con fondo ghiacciato che annuncia una gara spettacolare. A Semmering, in Austria e non lontano da Vienna, domani si gareggia in gigante e lunedi’ pomeriggio, sotto i riflettori, in slalom speciale. A Bormio le due prove cronometrate – con molte cadute e interruzioni per la difficolta’ del tracciato – si e’ messo in evidenza l’altoatesino Werner Heel, vincitore una settimana fa del supergigante della val Gardena. Ha conquistato un primo ed un secondo miglior tempo su una pista in cui ci vuole soprattutto coraggio. Suo avversario principale nelle prove e’ parso l’austriaco Michael Walcchofer, il vincitore della discesa della Valgardena di sabato scorso. La Stelvio e’ solitamente pista non amata dagli azzurri mentre piace moltissimo agli spericolati austriaci ed americani. Quella di domani sara’ una discesa al cardiopalma anche perche’ sono annunciate temperature di parecchi gradi sottolo zero. Tra gli azzurri possono puntare al podio anche Peter Fill, che e’ gia’ stato secondo sulla Stelvio due stagioni fa, e Christof Innerhofer. Altrettanto grande e’ l’attesa per il gigante di domani a Semmering. Ci si aspetta soprattutto un segnale positivo da Denise Karbon che ha avuto un avvio di stagione sfortunato dopo la gran botta ad una gamba rimediata a meta’ novembre nello slalom speciale di Levi. ”Finalmente ho risolto il problema che avevo al polpaccio, l’ematoma si e’ riassorbito e non mi fa piu’ male. Ora sono piu’ rilassata e posso impegnarmi al massimo”, ha detto l’altoatesina. Con Karbon l’altra grande attesa azzurra, non solo nel gigante ma anche nello slalom speciale di lunedi’, e’ Manuela Moelgg che non nasconde la volonta’ di puntare proprio a Semmering alla sua prima vittoria in carriera dopo che il successo le e’ sfuggito per un soffio poche settimane fa sulle nevi spagnole di la Molina. ”Ho sciato con mio fratello nei giorni passati ed e’ stato molto proficuo. Lui scia davvero bene e credo di avere ottenuto qualche miglioramento anch’io. Mi manca la prima vittoria in Coppa del mondo, ma chissa’? Potrebbe anche arrivare domani. Comunque, non sono in ansia. Quando sara’ il momento di vincere saro’ solo piu’ contenta. Prima o poi succedera”’, ha detto l’azzurra alla vigilia delle due ultime gare del 2008.

Fonte: ANSA

Condividi
Articolo precedenteCalcio: F. Cannavaro: “prima opzione restare al Real”
Prossimo articoloPugilato: Luca Messi attore in un film con 2 premi oscar
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO