Novellino: “Nonostante il ko, il Napoli può ambire alla Champions”

0
25

"Senza Lavezzi e Hamsik azzurri meno incisivi"
Il tecnico del Torino, Walter Novellino, intervenendo a “Radio Goal”, sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni: “La vittoria sul Napoli è frutto del lavoro e della disponibilità di un gruppo che ha tanta voglia di uscire da questa brutta situazione. Nei primi minuti non è stato facile, per noi, perché nonostante le assenze di Lavezzi ed Hamsik, gli azzurri sono fortissimi. Poi, l’ingresso di Rosina ha cambiato il corso della gara. Avevo molta paura di Maggio e Mannini, siamo stati bravissimi nel chiudere le fasce laterali ed anche a sfruttare i vuoti in mezzo al campo lasciati da Gargano. Cosa ho cambiato in due settimane? Ho soltanto messo gli uomini al posto giusto, tutto qui. La gara di Bologna, comunque, al di là della sconfitta, è stata utile perché ho potuto vedere dove andava corretto l’assetto tattico della squadra. Il Torino, comunque, è formato da un gruppo di ragazzi disponibilissimi al sacrificio e che hanno voglia di lottare fino all’ultima giornata. Se ottimizziamo il lavoro settimanale, sono convinto che la squadra uscirà a breve dal tunnel. Dzemaili è un giocatore straordinario, deve ancora migliorare moltissimo ma tecnicamente e tatticamente è bravissimo sia nella fase difensiva, che in quella offensiva. Deve solo convincersi delle sue grandi qualità. La lotta salvezza? Direi che devono stare attenti tutti: dai 22 punti in giù, ogni squadra dovrà sudare. Il campionato è lungo e difficile, la permanenza in serie A si conquisterà soltanto all’ultima giornata.
Il Napoli? Lavezzi è “tanta roba”, salta l’uomo con facilità e crea la superiorità numerica. L’assenza di Hamsik, inoltre, è stata determinante e credo che senza questi due calciatori gli azzurri siano molto meno incisivi. Il Napoli, comunque, può lottare per un posto in Champions League”.
Redazione NapoliSoccer.NET
 

LEAVE A REPLY