Lo sfogo di Dalla Bona “Vado via da Napoli”

5
27

Sono stato escluso senza avere alcuna spiegazione:
non merito questo, ora devo voltare pagina e cambiare aria”

Il centrocampista del Napoli, Samuele Dalla Bona, intervenendo a “Radio Goal”, sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni:

“Dispiace per la sconfitta di Torino, potevamo proseguire ottimamente in campionato, ma i miei compagni stanno facendo un lavoro eccellente. Perché non gioco? Non lo so, ne sono molto rammaricato. Non conosco i motivi, non ho mai più avuto la possibilità di dimostrare il mio valore: a malincuore dovrò trovare un’altra sistemazione e sono dispiaciuto perché a Napoli sto benissimo. Quest’anno ho giocato solo in Coppa Uefa ad agosto, l’anno scorso con la Lazio e basta. La situazione è ormai insostenibile e non credo di meritarlo. Dopo il primo anno di B, con il mister e la società il rapporto era ottimo, non capisco perché le cose siano cambiate. Ho accettato le scelte in silenzio, cercherò di voltare pagina e di iniziare una nuova carriera. Il Parma? Non lo so, ho letto anch’io sui giornali ma spero onestamente di giocare con continuità e dimenticare una grande amarezza. Senza alcuna ragione non ho più visto il campo, né la panchina. Non ho mai avuto spiegazioni, l’unica cosa che sapevo era che potevo andare al Birmingham un anno e mezzo fa ma non me la sono sentita, anche perché mancava un minuto alla fine del mercato. Da lì non c’è stata più, per me, alcuna possibilità di giocare. Il Chievo? Ho avuto alcune opportunità, anche quest’estate, ma per me Napoli era la piazza ideale, mi hanno detto di restare anche perché s’era infortunato Bogliacino: il campo, però, non l’ho mai visto. Ora me ne devo andare, assolutamente. Dell’esperienza napoletana porterò sempre nel mio cuore la promozione in serie A: ho giocato spesso, ho fatto qualche gol importante e la rete realizzata a Verona è stata una grande soddisfazione”.

Redazione NapoliSccer.NET


 

5 Commenti

  1. Reja é un persona di poca integrità morale,lascia marcire giocatori in tribuna senza dare nemmeno una spiegazione,e in questi anni i nomi abbondano. Non dico che Dalla Bona sarebbe stato il migliore dei nostri centrocampisti ma almeno a provarlo visto che gli paghiamo lo stipendio da anni. E poi se al limite l’allenatore non lo considera,potrebbe sempre dirglelo in faccia… come farebbe un uomo con le palle!!!…cosa che il nostro allenatore non dimostra di essere basta vedere ogni qualvolta deve fare una sostituizione,non é mai sicuro di quello che deve fare e chiede mille volte a Viviani. L’assurdo é successo domenica scorsa quando stava per entrare Russotto al posto di Maggio, al momento della sostituzione Reja si é girato verso la panchina é ha chiesto a Viviani se era sicuro della scelta… MA FINIAMOLA DI AFFIDARCI A UNA PERSONA CHE IN 30 ANNI DI CARRIERA LA SQUADRA PIù FORTE CHE HA ALLENATO ERA IL CAGLIARI IN SERIE B!!!

  2. vittorio Gargano è 20 000 volte superiore a dalla bona, chi reputa gargano cosi non ha capito una cosa, ( sorry se te lo dico ma di calcio ne capisci poco). senz offesa,ma devi prima documentarti, gargano in nazionale gioca con tutti compagni dai piedi buoni, veloci,e tecnici, il suo unico compito è correre,recuperare palloni e darla al compagno piu vicino. a napoli no,a napoli reja e noi vogliamo che gargano diventi Pirlo, immagini gattuso al posto di gargano? stessa fine, gargano non ha mai giocato mezza palla senza avere il cuore a mille, corre sempre da pertutto, corre da giugno senza manco andare in vacanza, sarà un po’ offuscato nei passaggi dopo esserti fatto il campo 200 volte? il napoli ha troppi interditori, basta gargano li,o blasi,ma entrambi sono inutili,. e chiediamo a gargano cose che non sono nel suo dna. gargano deve fare cose semplici,noi reja gli chiediamo di fare da assistman,ma sinceramente è come chiedere a lavezzi di fare il terzino flud. su dalla bona, se reja e la socetà hanno deciso cio’,vuol dire che ha fatto errori,comportamentali,quindi puo esser anche bravo ma se si è messo a guerra con la socetà,rifiutando altri trasferimenti x questioni economiche( quando poteva giocare titolare a chievo,o altre parti) . ovvio che il napoli ha detto : ti interessano piu i soldi? allora va in tribuna e guardati la partita seduto. adesso è inutile che si lamenti,lo fa’ da 2 anni ma si è ingoiato il contratto da 1 milione di euro all anno x non perderlo.

LASCIA UN COMMENTO