Lavezzi: “Si, mi vogliono in tanti, ma io sto bene a Napoli”

9
20
Fino a qualche settimana fa, tra Lavezzi e il Napoli, circolavano soltanto parole d’amore, riconoscenza e gratitudine reciproca. Da quando è invece venuta fuori la "grana contratto", la situazione sembra non essere più idilliaca. A provare a far rientrare il caso, ci pensa proprio "El Pocho" che, ai microfoni di "Sport", ha chiarito: «Non ho alcun contrasto con De Laurentiis e voglio restare a Napoli».

Poco spazio alle interpretazioni dunque anche se all’argentino le offerte non mancano: "Confermo che ho ricevuto offerte da altri club – ha aggiunto – Ma ho intenzione di restare qui perchè a Napoli sono felice e mi trovo benissimo".

A chi lo rivorrebbe in patria, risponde così: "Se uno lascia la propria nazione, lo fa soltanto per affermarsi professionalmente e dunque non mi fermerò. Mi ritengo un bravo giocatore, ma voglio diventare un campione!"
 
Fonte: goal.com

9 Commenti

  1. Caro Lavezzi ti dico queste cose perchè potrei esserti padre.Essere campioni non significa guadagnare milioni di euro all’anno,ma dimostrare il proprio attaccamento a qualcuno(DeLaurentis-Marino) o qualche cosa(maglia azzurra)che mi ha fatto diventare campione.Guardati i films di quando Maradona era a Napoli e solo cosi’ potrai capire perchè nel cuore di Diego è rimasto il Napoli.
    Attenzione che Diego prima di venire a Napoli era a Barcellona non in una squadretta qualsiasi.

  2. oggi a studio sport hanno parlato addirittura della possibilità di fargli indossare la maglia 10 di maradona….Io sono pienamente d’accordo,con tutto il rispetto per Maradona ma parliamoci chiaro…L’affetto che ora cè intorno a questo ragazza è facilmente paragonabile a quello che cera intorno a Maradona…Lavezzi per quello che rappresenta in questa città merita di indossare quella maglia e per lui sarebbe un ulteriore prova d’amore da parte di noi tifosi nei suoi confronti,di conseguenza un incentivo in piu per restare il piu a lungo possibile….Forza Pocho,facci sognare…

  3. sn d accordo cn giuseppe a lavezzi li numerro 10!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! mi sembra giusto xkè se uno se lo merita DEVE avere qst opportunita!!!!!!!!!!!! allora napoletani e fan di lavezzi unitevi a me!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. pienamente d’accordoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo..luciano il pocho ha capito nun è scem…e capit???froza pochoooooooooooooo e napoliiiiiiiii

  5. sarei curioso…di sapere quanti anni avete voi che dite che la 10 deve essere reintegrata!! Io che ho vissuto l’era Maradona…..dico…..MAI PIU LA 10…….a NESSUNO………….emozioni irripetibbili……..

  6. Mamma mia ragazzi, i napoletani non cambieranno mai: basta ce ci sia uno che scavezzola per il campo,dribla due -tre giocatori (una volta ogni tanto) ed eccolo lì diventato super eroe.Premetto che sono un tifoso del Napoli ma voglio fare un commento obiettivo. Esaminiamo Lavezzi: grande talento ma assolutamente indisciplinato.Rendimento: quando gioca per la squadra (poche volte) efficace,quando lo fa per se stesso,un disastro. Dati alla mano: ha segnato 4 reti,due di queste in occasioni di sconfitte,la terza con il Cagliari in casa, un pareggio e la quarta, finalmente, in occasione di una vittoria. Ergo: forse è meglio che la Lavezzi giochi per la squadra che per sè stesso. Almeno questo dicono i numeri. Beninteso:non è assolutamente un brocco,tutt’altro. E’ un grande talento ma che va regolato e in questo bene fanno De Laurentis,Marino e Reja a sottolineare che il Napoli non teme di giocare senza Lavezzi,anche se Reja,a mio avviso, dovrebbe essere più energico con Lavezzi e se si intestardisce a driblare a testa bassa come spesso fa, ogni tanto lo tolga pure per fargli capire chi comanda. La carriera di Cassano, grande talento “incompreso”, non ha insegnato nulla?
    Forza Napoli. Antonio

LASCIA UN COMMENTO