Basket Napoli: Il punto

0
29

Dopo il fallimento della trattativa che avrebbe potuto portare a Napoli il play americano Singletary, Ario Costa, GM della società partenopea, ingaggia la guardia statunitense con trascorsi a Sidney Dontaye Draper, classe 1984, 180 centimetri per 81 chilogrammi.
Sono ancora pochi, meno di dieci, i giocatori affidati a coach Bartocci ma a questi va aggiunto qualche elemento delle giovanili che potrebbe trovare posto in prima squadra come il giovane Aprea. Il GM del team che fa capo all’avvocato Mario Maione, sta tentando di completare una rosa scarsa di elementi e costruita con pochissime risorse economiche, al roster manca ancora almeno un playmaker di ruolo.
Nel frattempo gli uomini, guidati dal coach Maurizio Bartocci, si preparano ad una stagione che, nonostante le roboanti promesse del neoacquisto Forbes, ha un solo obiettivo possibile: la salvezza.
Con l’arrivo di Fulvio Bartoli si completano, invece, i ranghi dello staff societario, l’ex GM della Phard Napoli, occuperà il posto di Team Manager lasciato vacante dopo il passaggio alla Eldo Caserta di Antimo Lubrano.
Potrebbe essere annunciato a breve il main sponsor ed un lotto di sponsor minori che porterebbero altra linfa alle casse sociali.
Definito nel frattempo il programma delle amichevoli, la prima uscita sarà il prossimo 3 settembre in una amichevole contro Caserta. Il sei settembre prossimo, gli azzurri parteciperanno al torneo quadrangolare Dream Team Cup, a Lecce contro Caserta, Teramo e Brindisi.
 

Domenico Infante – Redazione Napolisoccer.NET

LASCIA UN COMMENTO