Napoli-Lecce: cifre e curiosità

0
27

In vista dell’anticipo serale della 16ª giornata di campionato, andiamo ad analizzare le statistiche dell’incontro Napoli-Lecce.
Considerando solo i precedenti in massima serie, le due compagini si sono sfidate 7 volte a Napoli. I padroni di casa hanno vinto 4 volte, perso una sola volta e pareggiato le altre 2. In totale sono state realizzate 26 reti: 16 azzurre e 10 giallorosse. I rigori assegnati sono stati 4: 2 a testa. Di seguito sono elencati i 7 precedenti in serie A:

Stagione 1985/86, Napoli-Lecce 1-0 (43’ Bertoni)
Stagione 1988/89, Napoli-Lecce 4-0 (3’ e 47’ Carnevale, 21’ De Napoli, 66’ Alemao)
Stagione 1989/90, Napoli-Lecce 3-2 (5’ Virdis (L), 22’ Fusi, 33’ e 89’ Carnevale, 46’ A.Conte (L))
Stagione 1990/91 Napoli-Lecce 2-2 (8’ Incocciati, 34’ rig. Pasculli (L), 70’ Careca, 87’ rig. Virdis (L))
Stagione 1993/94 Napoli-Lecce 3-1 (27’ Fonseca, 32’ Padalino (L), 76’ Policano, 82’ Pecchia)
Stagione 1997/98 Napoli Lecce 2-4 (2’ Casale, 28’ Palmieri, 35’ rig. Protti (N), 74’ Altomare (N), 76’ aut. Ayala, 93’ Atelkin)
Stagione 2000/01, Napoli-Lecce 1-1 (31’ rig. sbagliato da Edmundo (N), 51’ Edmundo, 76’ Vugrinec)

Come si può leggere la gara manca in serie A dalla stagione 2000/01, precisamente da marzo 2001.
Considerando anche i 4 precedenti in serie B, vediamo come il primo Napoli-Lecce risale al campionato cadetto 1948/49, quando gli azzurri vinsero di misura grazie alla rete di Rosignoli. Per riavere la sfida in cadetteria bisogna attendere la stagione 1998/99, dove la gara terminò 2 a 2 (24’ Mora (N), 31’ Sesa (N), 42’ Casale, 60’ rig. Schwoch). Nel 2002/03 un altro pareggio, stavolta per 1 a 1 (27’ Stellone (N), 32’ Chevanton). L’ultima sfida in B (ultima anche temporalmente) risale alla stagione 2006/2007, quando il Napoli piegò il Lecce grazie ad un colpo di testa dell’arciere Emanuele Calaiò, ottimamente assistito da Erminio Rullo, avvenuto al 7’.
Oltre questi 11 incontri tra serie A e B, c’è anche un precedente in Coppa Italia: nella stagione 1985/86, Bruno Giordano prima (23’) e Salvatore Bagni poi (85’), siglarono le reti della vittoria azzurra.

Confronti diretti tra gli allenatori: Edy Reja e Mario Beretta hanno sempre pareggiato quando si sono incontrati con le rispettive squadre.

Gli ex dell’incontro sono 4: nel Lecce gioca Guglielmo Stendardo, prodotto del vivaio azzurro, che fece il suo esordio con il Napoli nella stagione 1997/98 in Napoli-Bari 2-2, in serie A. Dopo quell’unica presenza, la stagione successiva venne ceduto alla Sampdoria; nel Napoli Manuele Blasi ha un passato leccese. Nella stagione 1998/99 giocò con i giallorossi in serie B, in prestito dalla Roma, ottenendo 18 presenze. Un altro azzurro ad aver giocato in Puglia è Samuele Dalla Bona che nel campionato di A 2004/05, in prestito dal Milan, giocò 39 volte con la casacca giallorossa realizzando 7 reti. Infine mister Reja è un ex leccese anche se allenò i salentini per poco tempo nel campionato di B 1994/95, subentrando a Luciano Spinosi per poi essere esonerato dopo 9 partite nelle quali ottenne 2 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte. A fine torneo il Lecce arrivò ultimo e retrocesse in serie C1.

Curiosità: in caso di presenza, si tratterà della 50ª in maglia azzurra per Matteo Contini che, ad oggi, ha disputato 41 partite di campionato, 3 di Coppa Italia, 3 di Coppa UEFA e 2 di Coppa Intertoto, segnando anche una rete. E’ un piccolo traguardo per un difensore arrivato due estati fa con l’etichetta di riserva, che sta dimostrando tutto il suo valore all’ombra del Vesuvio; l’allenatore del Napoli, Edy Reja, ha affrontato 7 volte il Lecce, perdendo una sola gara, vincendone 2 e pareggiando in ben 4 casi.

Queste le quote della partita:
BWIN: Napoli 1.45 – X 3,65 – Lecce 7,15;
UNIBET: Napoli 1,45 – X 3,70 – Lecce 7,65.

N.B. cliccando sui minuti delle reti scritti in grassetto, è possibile vedere il video della rete in questione.

Massimo Di Vito – Redazione NapoliSoccer.NET

LASCIA UN COMMENTO