Bagni: “Napoli credi nella Champions”

0
24

Intervista esclusiva di Napolisoccer.NET a Salvatore Bagni.
L’ex centrocampista azzurro crede nelle potenzialità della squadra e suggerisce: "Napoli, sfrutta il calendario e pensa alla grande".

Il Napoli lo entusiasma molto e come tutti quelli che amano questa squadra crede che ottenere un posto in Champions sia più che meritato.
Forse c’è più di un motivo per cui Salvatore Bagni ammira così tanto la squadra partenopea, l’aver vestito la maglia azzurra per quattro stagioni e la conquista del primo scudetto del club, sono certamente motivazioni valide.
Da buon conoscitore di calcio, l’ex centrocampista azzurro di Correggio, pensa che: “Il Napoli in questo momento sta facendo molto bene, buon gioco di squadra, ottime individualità e in questo scorcio di campionato deve sfruttare il calendario favorevole per evitare una possibile rimonta da parte di Fiorentina e Roma".
Per far ciò la squadra deve affidarsi non solo alla bravura dei suoi giocatori, che secondo Bagni "sono tutti indispensabili", ma anche alla ormai certa capacità di Pierpaolo Marino nell’individuare giocatori validi che possano assecondare in pieno il progetto  della società partenopea.
Nel corso dell’intervista si spazia su vari punti e l’ex guerriero azzurro risponde senza esitazione alle varie domande che gli vengono poste.

A quale giocatore il Napoli potrebbe interessarsi?

”Non mi sento assolutamente in grado di suggerire nomi a Marino, ma di sicuro consiglierei al direttore di aumentare un po’ il monte ingaggi. Solo così si potrebbe fare quel definitivo salto di qualità, avendo più possibilità di portare a Napoli giocatori importanti”.

Come la vede una coppia Lavezzi-Milito?

”Una coppia del genere a chi non piacerebbe, sarebbe il massimo per qualsiasi squadra”.

Molto chiare anche le idee circa l’aumento del tetto ingaggi. Aumentarlo, infattii, vorrebbe dire eliminare sul nascere quelle fastidiose “telenovelas” sugli aumenti di ingaggi ed evitare gli inutili battibecchi tra presidente e procuratori, proprio come accade in questi giorni per il “caso” Lavezzi. Secondo Bagni il tutto è facilmente risolvibile invitando l’asso argentino a “rispettare in modo assoluto il suo contratto”.
Concentrazione da parte dei giocatori ed abilità nell’amministrare la società sono quindi, secondo l’ex giocatore, gli elementi essenziali su cui il Napoli deve fondersi per “poter credere realmente nella Champions”.

Valentina Esposito

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: NapoliSoccer.NET
 

 

LASCIA UN COMMENTO