Calcio: West Ham, Pazzini è la prima scelta di Zola

0
21

In attesa del si’ di Giampaolo Pazzini, primo obiettivo del West Ham per il mercato di gennaio, Paolo Di Canio si candida sognando un giorno di sedere sulla panchina di Upton Park.
L’attaccante viola, valutato oltre nove milioni di euro, e’ la prima scelta di Gianfranco Zola che lo ha allenato nell’Under 21 ma i problemi economici degli Hammers invitano alla prudenza. Il presidente Bjorgolfur Gudmundsson – scrive ggi il Daily Mail – ha gia’ fatto sapere che prima di qualsiasi acquisto la rosa dovra’ essere sfoltita. In partenza, a titolo definitivo o in prestito, diversi giocatori tra i quali Calum Davenport, Nigel Quashie, Jonathan Spector, Luis Boa Morte, Lee Bowyer e Hayden Mullins. Zola vuole ridurre la rosa dagli attuali 32 a 26 giocatori, ma non ha intenzione di privarsi di Craig Bellamy e Carlton Cole, che nei giorni scorsi parevano destinati a partire per fare cassa. Nel frattempo l’ex Di Canio, proprio alla vigilia del delicato derby contro il Chelsea, ha ammesso una volta di piu’ il suo desiderio di allenare un giorno il West Ham. ”Il mio sogno e’ di tornare in Inghilterra – le parole di Di Canio -. Non c’e’ nessun club che mi stia piu’ a cuore che il West Ham, ma devo essere pronto a tutto. Ho appena preso il patentino perche’ il mio obiettivo e’ allenare. Ma quando si comincia bisogna essere disposti a mettersi in gioco, iniziando anche da club minori per dimostrare il proprio valore”. Nonostante tre sole vittorie nelle sue prime 13 gare alla guida del West Ham, per il momento comunque Zola puo’ stare tranquillo: anche in settimana la societa’ gli ha ribadito la massima fiducia.
Fonte: ANSA

LASCIA UN COMMENTO