Mazzarri: “Sono pronto a guidare la squadra per la prossima stagione”

24
23

mazzarri06"Quando il presidente avrà tempo parleremo e vi faremo sapere. Contro la Juventus sarà una passerella per chi ha giocato meno"
Il tecnico del Napoli Walter Mazzarri alla vigilia della sfida con la Juventus ha rilasciato alcune dichiarazioni riportate da Radio Marte:  “La festa l’abbiamo fatta domenica davanti alla nostra gente che è stata eccezionale. Ho vissuto emozioni uniche, è stato difficile allenarsi in questa settimana. Cercheremo di onorare l’impegno con la Juve. Sarà una passerella per chi ha giocato meno.
Il futuro? Aspettiamo che finisca il campionato, poi quando il presidente avrà tempo, parleremo e vi faremo sapere.
Il rapporto con i giocatori? E’ incredibile, ho rapporti veri, reali e sinceri. E’ sempre stata la mia forza. Sinceramente la davo per scontata. Credo che la prossima settimana ci incontreremo, ho saputo che questa settimana ha avuto da fare. Al termine della partita, mi faranno sapere qual è il giorno giusto per poterci riunire.
Le percentuali? II 25%? Non mi piace questo giochino, sono pronto a programmare il futuro, sono a disposizione della società, loro dovranno darmi le linee guida e io sono pronto a guidare la squadra per la prossima stagione. Sono un dipendente, altre cose deve dirle la società.
Il presidente dice che ho un contratto? Meglio così, quella è una parte dell’accordo, poi va fatto il programma. Il risultato sportivo è sempre determinante. Dopo l’incontro, dirò quello che mi può competere. La storia dell’incontro sta diventando un tormentone, il presidente ha avuto da fare, io parlo tutti i giorni con i collaboratori, dovrà trovare lui il tempo di incontrarmi. Mi chiamerà e parleremo con grande serenità. Sono l’allenatore del Napoli, farò quello che devo fare. Allenerò la squadra che mi metterà a disposizione la società. Due mesi fa, ho detto quello che pensavo e me ne assumo la responsabilità. Da parte mia, è molto più probabile che sia l’allenatore del Napoli”.
Nessun colloquio con De Laurentiis alla cena di mercoledì: “Abbiamo pensato unicamente a celebrare un traguardo così importante. Abbiamo festeggiato tutti quanti insieme. Non abbiamo sbagliato nulla, non finirò mai di ringraziare i giocatori. Abbiamo dato anche il 150% di noi stessi”.
Si sta già lavorando sul mercato: “Il percorso stesso porta a fare degli step e degli aggiornamenti. Il presidente – ad esempio – ha parlato sempre di un piazzamento tra quinto e decimo posto. E’ giusto discutere ancora. Ma devo ancora confrontarmi con la società, ora non è il momento. Non posso continuare a dire sempre le stesse cose, altrimenti divento monotono”.
I tifosi sono molto soddisfatti: “Per loro, potrei restare tutta la vita a Napoli. Sono incredibili, ho avuto questa risposta domenica sera. Non hanno ascoltato niente e nessuno”.
Commento sul rinnovo di Cavani: “Ha entusiasmo, siamo orgogliosi e contenti. Il clima all’interno dello spogliatoio è incredibile. E’ un gruppo pazzesco, mi dispiacerebbe lasciarlo”.
Quasi fatta la formazione per la Juve, Mazzarri la dice senza problemi: “La squadra già la sa. De Sanctis, Santacroce, Cribari, Ruiz, Maggio, Gargano, Sosa, Zuniga, Mascara, Hamsik, Lucarelli. Ho un solo dubbio relativo alle condizioni di Dossena”.
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Marte

24 Commenti

  1. Hai rovinato tutto con quelle dichiarazioni insensate di qualche mese fa, adesso non sara’ più come prima!, potevi evitare di esprimere i tuoi ”legittimi” dubbi riguardo alla prox stagione.
    dopo i risultati ottenuti e l entusiasmo della città potevi dichiararti prima.
    Speriamo Bene!

  2. che uomo picco piccolo!!!!
    questo è passato da ‘si c’è la possibilità che vada via’ di appena 3-4 settimane fa a ‘Sono pronto a guidare la squadra per la prossima stagione’!!!!
    ma vattene a faxxxxo!!!!
    Mazzarri, Napoli non è il tuo ripiego!!!

  3. chissà cosa aveva in testa sino a un paio di settimane fa! In fondo forse tutti sotto sotto ci speravano che sarebbe rimasto, visto che possiede le chiavi del nostro bel gioco di quest’anno! Però la convinzione che ha scelto di restare solo perchè ora juve e roma hanno scelto altri allenatori rimane e sarà difficile che vada via nella testa di noi tifosi napoletani.
    Mazzarri ha scelto sempre il momento meno opportuno per parlare e questo fa nascere strani pensieri. Un mese fa si diceva che lui sarebbe andato alla juve e se ne è venuto fuori dicendo che probabilmente non sarebbe rimasto, mettendo in crisi società,giocatori e tifosi e rovinando un ambiente sano fino a quel momento. Ora il giorno dopo che la Roma prende Pioli e che la juve dichiara che è intenzionata a prendere Conte lui pensa bene di dire di esser pronto a rimanere al Napoli! tutto questo sicuramente non lascia una buona idea della sua persona, ed ha rovinato una festa che aspettavamo da 21 anni! Quindi se molti di noi tifosi (me compreso) ora non lo guarderanno più con lo stesso occhio mi sembra una cosa logica e giustificata!!!

  4. ciro ferrara, fabio cannavaro; tanto per fare nomi arcinoti, hanno lasciato il napoli per la FACOLTOSA juve. e sono napoletani. mazzarri voleva fare altrettanto, ma non è napoletano.
    riflettete!
    ora mazzarri dice: rimango, non posso lasciare questa squadra. w mazzarri.

  5. Spero proprio che se ne vada. Non è questione di giocatori, ma di capacità di cambiare moduli che lui non ha, e non lo scopriamo adesso. E’ un allenatore modesto e anche meschino: ora che sono sfumate le possibilità di andarsene si mette a disposizione. Ha rovinato la relazione con il presidente e con i tifosi. Non abbiamo speranze con lui l’anno prossimo.

  6. hanno ragione entrambi…lui vuole una formazione più solida sapendo ke il prossimo anno nn si ripeterà…con 3 in cdc 2 sono già di milano..la 3 nn credo ke la iuve fallisca sempre…quindi..il dela vuol continuare a crescere ma senza buttare i soldi come la iuve…c’è una via di mezzo sempre…

  7. Caro mazzarri ci sono modi e tempi diversi, aggiugo anche signorili, di richiedere aumenti contrattuali (basti guardare i rinnovi di cavani, hamsik ed altri……).
    Ha sbagliato tutto: tempi, modi ed esternazioni.
    Adesso che la rubentus non si è qualificata in europa e le altre offerte (vedi roma) sono venute meno, hai il coraggio di ritornare sui tuoi passi come nulla fosse successo? Il tuo era ed è solo interesse economico, lo sanno tutti.
    Io credo che il popolo napoletano non sia così “fesso”, hai perso innumerevoli punti e tantissima stima, resti certamente un grande allenatore ma hai tanto ancora da imparare (soprattutto da un punto di vista tattico…..)
    Dunque, se proprio devo darti un consiglio, ti dico semplicemente di lavorare e pensare a conseguire risultati importanti: solo così ti potrai in parte riscattare. In caso contrario, alla prima occasione sarai il primo a lasciare Napoli.
    F.N.

  8. Beh, se il Presidente è coerente deve allontanare Mazzarri, ma ora.
    Altrimenti succederà a campionato iniziato quando, per esempio, al Napoli capiterà di perdere due partite consecutive. Si apriranno polemiche e processi con il solo risultato di destabilizzare la squadra.
    (vedi recentemente le partite di Palermo e Lecce).
    Dispiace ma è così.

  9. mazzarri è un professionista e con persone icompetenti e avide come de laurentis devi farglielo capire come puoi,e lui ha scelto di farglielo capire così.
    d’altra parte un allenatore che con le sue scelte ci ha portato in champion ,nonostante una squadra raffazonata per la tirchieria del suo presidente ,merita rispetto e riconoscenza,e sicome questo comporta anche moltiplicare gli aintroiti già considerevoli per delaurentis ,mi sembra giusto che mazzarri li reclami altrimenti potrebbe accasrsi altrove ,non è che gli mancano estimatori.
    quindi qualcuno impari a rispettare la professionalità di mazzarri ,e impari a riconoscerne le ragioni,senza blaterare su tempi, modi e luoghi,e impari a riconoscere la stupidità di un presidente ,che mentre si vuol comprare il real madrid,,ci aveva promesso un misero maxischermo ,che non ha avuto la forza di acquistare ,facendoci fare la figura dei poveracci in eurovisione ,dopo tutti i soldi che ii tifosi gli portano,dovrebbe vergognarsi ,però c’è qualche tifoso che si riconisce in lui ,contenti voi ..io sto con mazzarri e con tutti coloro che chiedono serietà e giustizia ,contro paglacciate arroganze,e avidità.

  10. ma come fate a difendere uno così….antipatico, presuntuoso, incapace di leggere le partite ed ora pure falso ed incoerente…..chi vuole andare vada, non siamo la seconda piazza di nessuno, Livorno ha bisogno di essere riportato in serie A

  11. concordo il presidente e un tirchio… Ogni anno abbiamo un budget di 20milioni x la camapgna acquisti proprio da squadra neo promossa in serie b… E vai vai aurelio e caccia qualkosa di tasca tua!

  12. Ulisse, devi baciare la terra dove cammina il dela, prima di lui, il vuoto a napoli! Truffatori che si spacciavano x presidenti, debiti accumulati in anni di ruberie! Il dela è tirchio? E diventa tu presitente del napoli! Vediamo dove ci porti! Forza presidente, siamo tutti con te e con il napoli! Ci hai portato in europa e ora con un piccolo sforzo ci rimarremo! Forza azzurri

  13. Questo allenatore con le sue dichiarazioni inopportune che potevano costarci anche l’accesso diretto alla Champion ha dimostrato a noi tifosi che per lui il Napoli è solo una squadra di passaggio, il suo vero obiettivo è allenare una big ma ha fatto i conti sbagliati perchè le dichiarazioni fatte hanno dimostrato che è un allenatore inaffidabile ed è per questo che la Juve lo ha mollato ed ora pensando che anche il Napoli potrebbe mollarlo fa dichiarazioni di amore verso i tifosi! Spero vivamente che il nostro grande presidente prenda un altro allenatore ma se rimane ormai è peggio per lui perchè alla prima sconfitta i tifosi non lo perdoneranno.

  14. vedi guido 58,la differenza tra gente come delaurentis e me è questa,racchiusa in queste poche righe.
    io penso che due cose contano a questo mondo : le palle e la mia parola e le ho sempre onorate tutte e due.
    io avrei messo il megaschermo ,per non rimangiarmi la parola e invece di bluffare su acquisti di club avrei avuto le palle di competere con i più grandi club d’europa,facendo acquisti degni di questo nome ,non facendo il miserabile,con tutti i soldi che guadagna il dela e poi ti ricordo che i soldi che ha incasssato in parte sono del tifo napletano.

  15. io la vedo diversamente…” Il Dela ci ha salvati dal baratro”.. giusto , ma avrebbe potuto prendere il Napoli in serie B e non farlo fallire e ricominciare dalla “C”; è un imprenditore e fa soprattutto i SUOI interessi economici, perciò fa bene al Napoli e a noi sta bene così, ma non lo vedo un santo da adorare, Mazzarri vuole una squadra competitiva perchè quest’anno per lui è stato unico e voleva capitalizzare, sapendo che con questi giocatori molto probabilmente non si ripeterà in campionato l’anno prossimo e la Champions non la vincerà..forse le intenzione del Dela sugli acquisti non sono di gran valore dico forse, ma finchè non vedremo non potremo valutare… attendiamo i risvolti e gli eventi e poi capiremo di più con il senno di “poi”..
    FORZA NAPOLI SEMPRE E COMUNQUE

  16. non voglio entrare in polemica con nessuno ma che dela sia un tipo oculato ma molto oculato è lampante a tutti che non ci capisca un granche’ di calcio e di rapporti umani è visibile a tutti che ci abbia fatto diventare una societa’ seria e terza nel campionato è sacrosanto ! mazzarri è un caso a parte : non capiro’ mai la sua uscita di un mese fa’ “non so se rimarro’ a Napoli” ! non era il momento di simili affermazioni .

  17. Napoli si ama. Non si tradisce mai. Avevi l’occasione di entrare nella storia in modo netto. Ma sei entrato in modo laterale. Napoli non dimentica. Ti saremo grati sempre, ma non sei e non sarai mai nei nostri cuori. Mi dispiace perchè ci avevi fatto sognare. Ma Napoli, ripeto, non si tradisce nemmeno col pensiero.

  18. o tradimento..il cuore ,il laterale..la vendetta ,.il solito sentimentalismo,il senso della sceneggiata che fotte i napoletani.
    qui si parla di metterci la faccia e mazzarri ce l’ha messa, di meriti e mazzarri li ha,avendoci portato in champion ha fatto un capolavoro vista la qualità della squadra, e di soldi che l’entrata in champion moltiplicherà ed è giusto che ci sia un adeguamento economico ,e poi la serietà impone a mazzarri di fare alcune domande sui programmi della squadra da parte del presidente,tradotto:vuoi continuare a fare il miserabile cacciando quei quindici venti milioni di euro,metre ne stai incassando cento,vuoi farci andare a fare la guerra con le bombe e i carriarmati o con la pistola ad acqua? questo e delaurentis che deve dirlo è lui che responsabile ed è lui che è ambiguo,mazzarri no lui fà capire chiaramente che tutto è nelle mani di dela il quale ormai non se ne può venire sempre dicendo eravamo in serie etc..due palle,ormai sono sette anni di gestione sua e deve concretizzare questa esperienza non può pensare sempre a spendere i soliti quindici milionii di euro e guadagnarne duecento ogni anno.. quanti ne vuol far passare altri sette questo, per dirla bene ,”oculato presidente”? si vergogni presidente ,lei è l’unico che lavora per le sue tasche,non lavora nel napoli e per il napoli,lei critica tutto e tutti ,in nome della proprietà che ha acquisito a costo zero,potrà anche farlo ,ma ciò non la esclude dalle sue dirette responsabilità e dalla critica al suo modo di interpretare il suo ruolo che lei esprime a volte con superficialità, arroganza e incompetenza ,a volte in modo soggettivo e pavido.

  19. C’ era e c’è un grande progetto NAPOLI e lui lo sapeva.
    Il Napoli non è ‘na carta sporca e lui non è un grande allenatore.
    Io bacio i piedi al presidente, all’ immenso miracolo Cavani e a tutta la nostra squadra che ha lottato sempre fino alla fine.
    Spero in Delio Rossi, un uomo vero.

  20. io stò con mazzarri,non c’è alcun progetto, dela non dà garanzie e un tiranno incompetente di calcio e avido di denaro ,non di successsi,lui di quelli non gliene frega nulla .
    a lui interessa arricchirsi dopo aver comprato il napoli a costo zero e basta.
    napoli è in vendita e dela se l’ha comprata ,ma nn tutti si lasciano comprare.
    mazzarri non sarà un grande ,ma per ciò e come lo ha fatto per me è più grande di tutti.la sua colpa? aver fatto domande circa il futuro e reclamato il giusto compenso per gi insperabili risultati raggiunti.
    mazarri aspetta lui parla con gasperini e ugge questa è la sua tattica ,fuggire quando si devono mettere le carte in tavola.
    forza mazzarri.

LASCIA UN COMMENTO