Un Napoli, bello a metà, torna alla vittoria

5
16

Navarro: Viene impegnato poco dalle punte del Siena ma è sempre presente e sicuro nelle uscite. Nell’unico tiro pericoloso di Maccarone risponde alla grande. 6,5

Cannavaro: Attento nelle marcature non deve impegnarsi più di tanto visto che gli avversari cercano poche volte lo sfondamento per le vie centrali, sbaglia poco. 6

Contini: Partita senza eccessivi problemi per lui, soprattutto questa volta non commette ingenuità. 6

Santacroce: Anche oggi autore di una buona prestazione, ha il compito di fermare Maccarone e ci riesce bene, peccato per il cartellino giallo, quest’anno è il settimo. 6

Maggio: Probabilmente il migliore del Napoli oggi, colpisce una traversa nel primo tempo, segna il gol del vantaggio e fa anche segnare Denis grazie ad un ottimo assist. 7

Gargano: Prende più colpi lui di Oscar de La Hoya ma è sempre ovunque e questa volta sbaglia anche poco in fase di disimpegno. 6,5

Blasi: Torna il guerriero a centrocampo, ruba tanti palloni e spezza il gioco del Siena, si fa ammonire ma questa non è una novità. 6

Hamsik: Si rivede il golden boy, dopo diverse prestazioni opache oggi Marechiaro c’è e si vede, suo l’assist per il gol di Maggio. 6,5

Mannini: Nel primo tempo corre e lotta sulla fascia, ottimo l’incursione in area in occasione della traversa colpita da Maggio. Nella ripresa paga lo sforzo fisico e Reja lo fa riposare. 6.5

Lavezzi: Nel primo tempo è l’unico che crea problemi alla difesa del Siena, con dribbling e cross. Nel secondo tempo si tira leggermente più indietro e delizia il San Paolo con le sue giocate di prestigio. 7

Zalayeta: Spesso è fuori dal gioco, si tira eccessivamente indietro nel primo tempo, mentre nel secondo tempo sbaglia un gol già fatto e Curci gli nega la gioia del gol in due occasioni. 6

Sostituti:

Denis: Sarà una coincidenza ma dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo il Napoli segna e Denis mette il suo zampino nella giocata. Trova anche il gol grazie all’assist di Maggio. Il Tanque oggi fa tutto bene e si fa trovare sempre al posto giusto al momento giusto. 7

Aronica: Prende il posto di Zalayeta, si fa vedere anche in avanti e quando c’è da difendere lo fa al meglio. 6

Pazienza: Entra nel finale al posto di Gargano, ma non ha il tempo di mettersi in mostra. S.V.

Reja: Non indovina la formazione iniziale, ma per fortuna mette una pezza nel secondo tempo inserendo Denis e giocando con le tre punte. Il cambio di schema gli da subito ragione ed il Napoli prima sblocca il risultato e poi lo mette al sicuro. Buona anche la scelta della sostituzione di Zalayeta con Aronica. 6

Arbitro

Damato: Ha la fortuna di arbitrare un incontro con un grado di difficoltà basso. Nonostate ciò lascia molto a desiderare nella distribuzione dei cartellini gialli. 5

Il terreno di gioco: Nemmeno una partita di rugby australiano si potrebbe giocaere su un manto erboso ridotto in tali condizioni. E’ possibile che la pioggia renda così disastrato il campo del San Paolo? Tutto ciò va a discapito delle giocate di Lavezzi & Co. e delle povere caviglie. 2

Alessandro Scetta – Redazione NapoliSoccer.NET

 

5 Commenti

  1. Questa pagella non e` male sarebbe potut essere un mezo punto piu` generosa nei confronti di tutti ma e` anche vero che non stavamo giocando contro l’Inter. Ho sempre preferito Denis al Zalayeta di quest’anno.Dico di quest’anno perche` secondo me non ha ancora recuperato dal lungo stop e forse non sara mai piu` quello di prima pero` devo dire che oggi ha giocato bene ha fatto due stafilate e due volte Curci si e` opposto alla grande.Vorrei aggiungere che il merito e anche suo se Denis ha segnato se non ci fosse stata una seconda punta centrale la marcatura su Denis sarebbe stata piu` accorta. Reja deve avere il coraggio di usare le tre punte un po piu` spesso senza aspettare gli ultimi 20 minuti. Questa e` l’unica vera maniera di far stare un po piu` alta la difesa urlargli di salire non basta.

  2. Scusate è ma siete tutti d’accordo con il 6 a Santacroce?? Cioè… è un mostro, ok!! Ma ieri era UBRIACO!! Non faceva che scivolare (una volta con palla al piede in area di rigore) e sbagliare i rinvii. Nel primo tempo Maccarone ha messo Karja davanti a Navarro almeno 2 volte…. Nel secondo tempo come tutti si è un po’ ripreso ma in generale il Santacroce di ieri non vale più di 5.
    Ieri spesso Cannavaro ha dovuto mettere delle toppe agli errori di Fabiano… E ho detto tutto!!

  3. non sono daccordo sui voti dati a lavezzi,zalayeta e blasi. I primi due meritavano un voto inferiore,il pocho 6..non è stato per niente brillante ieri,zalayeta inguardabile gioca un po meglio quando entra denis.voto 5,blasi un leone a centrocampo le prendeva tutte lui peccato x l ammonizione voto 7

LASCIA UN COMMENTO