Bagni: “Lavezzi via da Napoli solo se una società pagherà la clausola”

0
21

Bagni-Salvatore01A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Salvatore Bagni, ex giocatore del Napoli. Ecco quanto raccolto da NapoliSoccer.Net. “Lavezzi? Dirà la parole fine con il Napoli se una società sarà disposta a pagare la clausola rescissoria. In Italia nessuno pagherà 31milioni di euro, in giro per l’Europa invece forse ci sarà qualche club pronto a spendere tanti soldi. Non so che tipo di squadra vorrà Lavezzi perché il Psg ad esempio disputerà la Champions League, invece in Russia il Pocho non ce lo vedo proprio. In questo momenti e anche per i prossimi anni credo che i Napoli sarà avanti all’Inter.
Pandev? È un’ottima alternativa. Ha meritato la fiducia della gente di Napoli ma Lavezzi è sempre stato determinante per la squadra azzurra. Adesso Pandev sta bene, si è ripreso ma è Lavezzi il calciatore che è sempre stato determinante.
Domenica sarò a Bologna per vedere Bologna-Napoli. La partita sarà determinante perché se la squadra azzurra vincerà contro il Bologna, sarà in Champions. Dopo la sosta dovuta alla morte di Morosini, il Napoli ha ripreso a correre perché il calendario ha fatto sì che il Napoli giocasse contro il Novara e non contro il Lecce. Adesso, solo il Napoli può perdere il terzo posto però attenzione al match di domenica perché il Bologna è una buona squadra.
Ramirez? È un bravo calciatore nonostante quest’anno abbia fatto meno bene rispetto all’anno scorso. Ha tutte le qualità per fare bene e diventare un grande calciatore. Per sostituire Lavezzi però ci vuole una seconda punta, Ramirez potrebbe sostituire Hamsik. Per migliorare il Napoli, ci vorranno degli elementi che possano integrare la rosa ed un titolarissimo se Lavezzi dovesse andar via. Non penso che il Napoli nella prossima stagione vorrà partire con Pandev da titolare. Per crescere ci vuole qualità, personalità e carattere.
Insigne? Ha fatto benissimo ma fossi in De Laurentiis gli farei fare un anno in Serie A. Il ragazzo ha personalità ma ha ancora bisogno di esperienza anche perché a Napoli non farebbe il titolare ma disputerebbe al massimo sei partite.
Vargas? Se non viene schierato, ci sarà una motivazione. Certamente Mazzarri è un ottimo tecnico. Vargas non gioca neanche quando mancano gli attaccanti. Si dice che il ragazzo non sia pronto, ma non lo è nemmeno a fare la riserva? Mazzarri è intelligente, bravo e scaltro”.

Redazione NapoliSoccer.Net

LASCIA UN COMMENTO