Aronica: “Grande rammarico per i due punti persi”

5
31

aronica1_apr2012

Il difensore del Napoli, Salvatore Aronica, intervenuto in sala stampa ai microfoni di Sky Sport, ha rilasciato alcune dichiarazioni raccolte da NapoliSoccer.NET: “C’è grande rammarico per questi due punti persi all’87’. Nel primo tempo era stata una Roma gagliarda che ci ha attaccato, ci ha concesso pochi spazi e facevamo fatica venir fuori. Mentre nel secondo tempo si è visto un altro Napoli, siamo rientrati con il piglio giusto ed abbiamo anche avuto la fortuna di trovare subito il gol. Da li abbiamo avuto una partita in discesa che però è stata compromessa nei minuti finali per una disattenzione che ci è costata il gol.

Se si analizza tutta la partita il pareggio ci può stare contro una Roma ferita nell’orgoglio che aveva voglia di far bene. Sapevamo che stasera dovevamo cercare di vincere perché la nostra ambizione è quella di arrivare terzi e siamo consapevoli che ce la potremo giocare fino alla fine.
Da difensore dico che sono stati due gol simili, c’erano in marcatura due difensori e sono stati anticipati. In serie A quando concedi in area di rigore un solo centimetro all'avversario ti castigano. Su due cross laterali in uno è arrivato in spaccata Marquinho nell’altro Simplicio, quindi è una questione di attenzione, di marcatura e di applicazione e purtroppo negli ultimi tempi abbiamo preso tanti gol da palla inattiva, dalle fasce, dove magari potevamo fare qualcosa per evitarli”.
Redazione NapoliSoccer.NET

5 Commenti

  1. Hai rinnovato il contratto con l’opzione all’anno successivo se giochi almeno 25 partire, ben sapendo che un cocciuto come mazzarri ti farà giocare sempre.
    Non voglio essere negativo, ma purtroppo in questo rinnovo vedo tutta la volontà del napoli a non voler proprio volare in alto.
    Spero di sbagliarmi.

  2. ma vattene via a……………………… ***! per cortesia, ma fatemi il piacere.
    E’ inammissibile pensare che un squadra possa divenire grande con aronica-fernandez-dossena-cannavaro ec,c gente abituata a spazzare anzichè impostare dal basso. E poi, che rabbia quella difesa sempre bassa mal diretta dal raccomandato cannavaro. Una sola parola:”vergogna”

LASCIA UN COMMENTO