Denis: “Napoli in champions? Perchè no”

0
22

L’attaccante del Napoli, German Denis, ha rilasciato un’ampia intervista alla redazione del "Corriere del Mezzogiorno". Di seguito, Napolisoccer.NET evidenzia per i propri lettori le parti salienti delle dichiarazoni rilasciate dall’argentino. "Quando non faccio gol mi arrabbio moltissimo, e partono una sfilza di parolacce in spagnolo. E quando torno a casa non voglio parlare della partita fino al giorno dopo, resto in silenzio. I gol nelle partite settimanali ti caricano, ma l’importante è farli la domenica. L’anno scorso ho segnato 27 gol con la maglia dell’Independiente, ma lì tutti giocavano per me, mi guardavano e mi cercavano. Qui è diverso, devo adattarmi al campionato italiano che è più tattico. So che devo ancora dimostrare il mio valore, ma ho fiducia.". 
Circa il suo rapporto con Zalayeta afferma: "Marcelo è molto simpatico, abbiamo un buon rapporto. La competizione è importante, se non ci fosse lui, ce ne sarebbe un altro. Se Zalayeta giocherà contro l’Inter? Mah, lo so che Zala ha più esperienza nel campionato italiano. E’ giusto che parta lui ma io voglio giocare. E’ una partita importantissima per me. Nell’Inter ci sono tanti argentini, tra cui il mio amico Javier Zanetti. Ci sentiamo spesso per telefono: gli ho promesso un dispiacere per domenica e darei tutto per darglielo per davvero. Come si ferma Ibrahimovic? Non mollandolo mai, bisogna stargli sempre incollati.".
Riguardo allo scudetto ed alle prime posizoni in classifica, dice: "Chi vince lo scudetto? L’Inter. Le prime quattro? Come ora, il campionato finirà così. Napoli in Champions? E perchè no. Il Napoli è una squadra forte, fidatevi."

Redazione Napolisoccer.NET – Fonte: corriere del mezzogiorno

 

SHARE
Previous articleReja: “San Siro è la montagna più difficile da scalare”
Next articleCalcio: Bundesliga,Hoffenheim vola e Bayern insegue
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LEAVE A REPLY