Gigi Simoni: “A San Siro gli azzurri metteranno in difficoltà l’Inter”

0
18

"Una squadra che ambisce alla Champions deve però avere ricambi adeguati"
L’ex allenatore del Napoli e dell’Inter, Gigi Simoni, è intervenuto quest’oggi a “Radio Goal”, sulle frequenze Radio Kiss Kiss Napoli, rilasciando alcune dichiarazioni:“Quando una squadra gioca male e vuole riscattarsi la domenica successiva, può andare incontro a brutte sorprese. La sconfitta dell’inter in Champions può essere dipesa da una scarsa concentrazione, e volersi riscattare contro il Napoli può essere difficile perché i nerazzurri avranno anche un po’ di naturale nervosismo. Il Napoli è una squadra che per caratteristiche metterà in difficoltà la squadra di Mourinho, magari più stanca e nervosa. Sfruttando la velocità ed il contropiede, gli azzurri possono fare risultato. Complessivamente, finora il Napoli, nonostante gli ultimi risultati, è stata una delle squadre che mi è piaciuta di più. Denis o Zalayeta? A me l’uruguagio piace moltissimo, non è un grande goleador ma copre il pallone, è bravo in acrobazia e consente ai centrocampisti di inserirsi al meglio. Anche Denis, ad ogni modo, è forte, solido, di qualità ma tecnicamente Zalayeta è superiore. Una squadra come il Napoli, comunque, deve avere attaccanti equivalenti: chi ambisce alla Champions non può permettersi, per un infortunio di questo o quel calciatore, di rovinare un campionato. Sono felice per Reja, che negli ultimi due anni in serie A ha ottenuto quanto invece avrebbe meritato in trent’anni di carriera. Cosa serve per un Napoli da Champions? De Laurentiis e Marino sono bravi e credo che qualcosa, a gennaio, faranno. Soprattutto per ciò che concerne un uomo che dia respiro, ad esempio, a Gargano o Blasi, centrocampisti di corsa e che se calano di condizione non hanno sostituti al loro livello. Il Napoli fa progressi ogni sei mesi e, se a gennaio trova un rinforzo adeguato, può ambire tranquillamente alla Champions League”.
Redazione NapoliSoccer.NET

 

LASCIA UN COMMENTO