Montervino: “Questo Napoli può arrivare tra le prime sei”

1
14

"Avete presente come sono i bambini: belli, coraggiosi, istintivi e spregiudicati". Francesco Montervino adopera una metafora quasi fiabesca per esprimere lo spirito di questo Napoli. Il capitano storico del gruppo della rinascita esce allo scoperto e parla interpretando lo spirito dello spogliatoio a pochi giorni dal match di San Siro.

Francesco, questo punto possiam ben dire che si affrontano il bambino ed il Gigante…
"Sì, sicuramente sono questi i connotati che presentano meglio la sfida di domenica. Il Napoli offre la bellezza della gioventù e la forza della spensieratezza. E queste sono caratteristiche che se filtrare con la giusta concentrazione sono molto positive. Lo abbiamo dimostrato affrontando sempre tutti consapevoli di poterci giocare la partita sempre. Domenica di fronte c’è probabilmente la squadra più competitiva ed attrezzata del nostro campionato con un allenatore che stimo molto per la mentalità vincente. Ma noi approcceremo la gara con umiltà e serenità".

Dopo la sconfitta in Champions l’Inter sarà più ‘arrabbiata’…
"Mah, cambia poco. L’Inter è uno squadrone a prescindere da tutto. Però noi sappiamo quanto valiamo. Non ci mettiamo a fare calcoli. Il Napoli ha una innata propensione offensiva conferita dall’età media e dalle caratteristiche tecniche dei singoli. Giochiamo ogni match con l’intima certezza che nulla è impossibile".

Ed in effetti nulla è stato impossibile al San Paolo. Ma forse un colpo esterno manca…
"Sì, però quello che conta è l’obiettivo finale. Ci si gioca un campionato lungo, non le singole sfide. E’ la classifica che conta. Ogni partita ha una storia a sè e mette in palio sempre 3 punti".

E questo "bambino" Napoli sa dove può arrivare?
"Non mi nascondo: lo crediamo e lo pensiamo. Possiamo arrivare tra le prime 6. Ma soprattutto siamo coscienti che possiamo crescere e migliorare sempre. Il progetto della Società è partito da pochi anni e stiamo già ottenendo risultati eccellenti. Ma sinceramente sappiamo di essere bravi e di poter sin da questa stagione ottenere un traguardo importante".
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: sscnapoli.it
 

1 COMMENTO

  1. Caro Montervino sei un po patetico,se fossero tutti come te, e poi non credo che chi scende in campo volglia arrivare al sesto posto,quelli che giocano sono più bravi di te.
    Forza Napoli.-

LASCIA UN COMMENTO