Cavasin (allenatore): “Il Napoli è cresciuto tanto, ma ha ancora bisogno di maturare”

0
76

Cavasin01A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Alberto Cavasin, allenatore che in un'intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “Ricordo quando Hamsik al Brescia volle subito dimostrare le sue qualità. Pensavo che nel tempo lo slovacco potesse essere più che un giocatore d’attacco, un calciatore utile in qualsiasi ruolo di centrocampo. Era un peccato farlo giocare come mediano basso perché aveva la qualità di inserimento ed un bel tiro. Quando era con me Hamsik aveva 17 anni ma emergeva la sua personalità genuina. Hamsik mi ricorda un po’ Vucinic perché tutti e due sono giocatori da top club e che possono arrivare anche a giocare anche nel Real Madrid o nel Barcellona. Reputo il Napoli una squadra che può e deve trovare una collocazione da top club. In questo momento credo che Hamsik, così come tutto il Napoli debba ritrovarsi. La squadra azzurra determinati traguardi. Penso che Hamsik si sia inserito nel contesto del Napoli e possa fare gol in qualsiasi momento perché lui è un calciatore che vede la porta. Non so quanti gol possa fare in una stagione ma Hamsik non è il goleador del Napoli”.

 

Redazione NapoliSoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here