Bigon: “Complimenti ai ragazzi che onorano la maglia in tutte le partite”

2
24

Il ds del Napoli, Riccardo Bigon, in sala stampa ha commentato la vittoria degli azzurri sulla Juventus: “Il merito è tutto dei ragazzi che durante la settimana lavorano veramente con grande professionalità e durante la gara danno tutto. A volte gli episodi ti danno una mano, a volte no, ma veramente a questi ragazzi bisogna fare i complimenti per l’abnegazione che ci mettono in tutte le partite per onorare questa maglia e credo che questo il pubblico l’abbia capito. La gara è fatta di cuore, di grinta e di voglia ma anche di preparazione di studio tattico, di condizione fisica, ecc… di aspetti ce ne sono molti. Noi stiamo col massimo del nostro impegno attenti a tutti questi aspetti. Alla fine si vedrà dove arriveremo, ma l’importante ora è che si lavori stando attenti a questi aspetti.
Vedi un rigore sbagliato e ti sembra che proprio non voglia girare. Era il primo minuto e sapevo che comunque ci sarebbero stati 40 minuti di intensità. Non hai la certezza che poi sarebbero stati 3 gol ma sapevo che i ragazzi erano entrati in campo per giocare con grande intensità e concentrazione.
Il mercato? E’ normale che nella pianificazione della stagione futura gli elementi da tenere a mente siano molti, uno di questi è la posizione finale in classifica, poi vediamo quello che fanno gli elementi che vanno in campo in queste partite. Noi siamo attenti al mercato, abbiamo in questo momento la forza di essere anche una piazza ambita da molti giocatori. Noi però dobbiamo sapere quale è la nostra dimensione e rimanere concentrati sulle partite. Fra tre giorni abbiamo una partita contro una squadra che lotta per la salvezza e so quanto una gara diventa importante contro un Catania tonico e su di giri. Sarà dura recuperare le energie mentali visto che oggi i ragazzi hanno speso veramente tanto”.
Dall’inviato in sala stampa, Gennaro Gambardella – NapoliSoccer.NET
 

2 Commenti

  1. Assolutamente importante la partita con il Catania, 3 punti sono 3 a prescindere dall’avversario. Occorre secondo me fare un turn-over, magari facendo riposare Grava per Santacroce, Maggio per Zuniga e Pazienza per Cigarini.

LASCIA UN COMMENTO