Allegri: “Siamo stati bravi a crederci fino alla fine”

0
80

Il tecnico del Cagliari Massimiliano Allegri, intervenuto in sala stampa, dopo il pareggio acciuffato al 95’ dai suoi uomini, ha rilasciato alcune dichiarazioni. Ecco quanto raccolto da NapoliSoccer.NET: “Siamo stati bravi a crederci fino in fondo. Il gol di Russotto credo sia stato annullato per il tocco di Lavezzi, ma io ero a cento metri dall’azione. Sull’1-1, dopo il nostro pareggio il Napoli ha avuto delle difficoltà ma noi siamo stati poco lucidi ad approfittarne. Poi il Napoli ha grandi giocatori, come Maggio che ha fatto delle progressioni spaventose e Lavezzi che da solo ti può fare la partita. Il Cagliari ha fatto quello che poteva fare. E’ una squadra che quando va in vantaggio diventa devastante nelle ripartenze, il merito del Cagliari è stato quello di essere rimasti in partita. I ragazzi sono stati molto bravi a concedere poco e niente. Napoli e Fiorentina sono due squadre molto diverse ma stanno tutte e due bene e credo che lotteranno fino alla fine per un posto di alta classifica. Siamo stati molto svegli sul fallo laterale all’ultimo minuto e sono contento per i ragazzi. Lavezzi ha tirato una gran punizione con la palla sotto all’incrocio, complimenti a lui. Il Cagliari ha un ciclo di partite terribili e dobbiamo mantenere i piedi per terra. Abbiamo avuto la forza di rimanere in equilibrio dopo le sconfitte di inizio stagione anche perché i ragazzi sono stati bravi a crederci”.
Redazione NapoliSoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here