Numeri & Curiosità su Parma-Napoli

0
27

numeriecuriosita

Nell’anticipo domenicale della 26ª giornata di campionato, con fischio d’inizio alle ore 12:30, il Napoli affronterà, allo stadio "Ennio Tardini", il Parma di Roberto Donadoni.
L‘esordio del Parma in serie A risale al campionato 1990/1991, quando da neopromossa raggiunse il 6° posto, centrando subito la qualificazione alla Coppa Uefa. Dopo la Juventus, il Milan e l'Inter, il Parma è la squadra italiana che ha conquistato più coppe europee, ed è l'unica che ha vinto più trofei internazionali che scudetti. Nella sua bacheca, infatti, non vi sono scudetti, ma ben 4 trofei europei: 1 Coppa delle Coppe, 2 Coppe Uefa e 1 Supercoppa Uefa.
Nel corso della loro storia, Napoli e Parma si sono sfidate in serie A 25 volte, con 9 vittorie degli azzurri, 10 vittorie degli emiliani e 6 pareggi. Allo stadio Tardini, le due squadre si sono affrontate in 12 occasioni, con 7 vittorie del Parma, 3 del Napoli e 2 pareggi. L’ultima sconfitta degli azzurri in trasferta con i ducali risale al 6 maggio 2001, nella 29ª giornata di campionato. In quella partita il Parma si impose con il risultato di 4-0 (32° Micoud, 50° Milosevic, 65° e 75° Di Vaio). Il pareggio più recente del Napoli a Parma risale invece al 29 novembre 2009, nella 14ª giornata di campionato. Il Napoli passò in vantaggio al 32° con Denis, ma a 4 minuti dal termine del match i gialloblù pareggiarono con un calcio di rigore trasformato dall'ex Nicola Amoruso. Infine, per vedere l'ultima vittoria del Napoli in casa del Parma non bisogna tornare molto indietro nel tempo: il 13 marzo 2011, nel posticipo della 29ª giornata, gli azzurri vinsero con il risultato di 1-3 (29° Palladino (P), 52° Hamsik (N), 57° Lavezzi (N) e 87° Maggio (N)).
Ottimi sono stati i rapporti tra le due società fin dai tempi degli ex presidenti Ferlaino-Tanzi. Numerosi infatti sono stati i calciatori che hanno vestito prima la maglia azzurra e poi quella gialloblù, o viceversa. Tra i tanti che hanno militato in entrambe le squadre ricordiamo: Gianfranco Zola, Massimo Crippa, Fabio Cannavaro, Roberto Ayala, Raffaele Longo, Francelino Matuzalém da Silva e Emanuele Blasi. Anche domani non mancheranno gli ex di turno: Paolo Cannavaro, Cristiano Lucarelli, Blerim Džemaili e Marco Donadel per il Napoli; Fabiano Santacroce e il tecnico Roberto Donadoni per il Parma.
In occasione di questo incontro sono previsti circa 5000 tifosi azzurri sulle gradinate dello stadio Tardini. Oltre a quelli che arriveranno dalla città partenopea, saranno molti quelli provenienti da varie località del centro-nord. Naturalmente numerosi saranno anche i supporters gialloblù, sempre calorosi e vicini ai loro beniamini. Ed è proprio a conferma di questo feeling, tra la società ducale e i suoi tifosi, che nel 2007 il patron del Parma, Tommaso Ghirardi, fece ritirare la maglia numero 12, in omaggio al pubblico del Tardini come dodicesimo uomo in campo.
 
Raffaele Campaniello – Napolisoccer.NET

LASCIA UN COMMENTO