Fedele (procuratore): “Nelle gare importanti il Napoli non riesce mai a fare il salto di qualità”

0
82

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Enrico Fedele, procuratore di Cannavaro che in un'intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “Stasera bisogna vincere, così come bisognerebbe vincerle tutte da qui fino alla fine della stagione. Le ultime prestazioni sono state disarmanti perché , in più c’è la stanchezza fisica. Purtroppo nel Napoli esiste una situazione particolare, che fa pensare perché si sbagliano le partite importanti. Non sono d’accordo con Mazzarri quando dice che contro la Lazio il Napoli ha giocato bene e meritava di vincere. Per vincere bisogna fare gol, e per fare gol bisogna tirare nella porta. Dei progressi sul piano di gioco non li ho visti. Il Napoli non ha giocato bene, solo Lavezzi ha fatto due lampi. La Lazio ha messo a segna tre gol su tre episodi, nel calcio conta questo. Nelle squadre sono gli attaccanti a fare la differenza, è inutile prendersela con la difesa. Finchè i giocatori importanti, che noi chiamiamo tenori sono in vacanza, non si vincerà. Hamsik ha velocità di esecuzione e pulizia di passaggio. Lo slovacco, che è il giocatore più forte per qualità, se gioca a centrocampo, si carica la squadra sulle spalle. Mazzarri non lo fa giocare a centrocampo perché non ha mai giocato con un calciatore del genere a metà del campo, il tecnico livornese vuole due calciatori fisici a centrocampo. Quando non si fa gioco sulle fasce e gli avversari bloccano Lavezzi, è necessario spostare Hamsik a centrocampo”.

 

Redazione NapoliSoccer.NET – (foto tratta da internet)



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here