GAME OVER – Agostino Iacobelli: “La frittata è servita”

4
102

 
gameoverAppuntamento con "GAME OVER", la rubrica settimanale di approfondimento e di analisi sull'ultima partita del Napoli, curata da mister Agostino Iacobelli per NapoliSoccer.NET. 

Prima della patita Mazzarri aveva detto: "Andremo a Torino per ottenere un risultato importante". Io personalmente questo Napoli brillante in grado di fare bene a Torino non l' ho visto. Anzi ieri la Juve ci ha letteralmente dominato. Buffon se si è sporcato la maglietta lo ha fatto solo in occasione di un'uscita bassa su Hamsik nei primi minuti. Ovviamente ci sono tantissime motivazioni per questa partitaccia. Innanzitutto l'uscita di Maggio. Non sarà decisivo quanto i tre tenori per le partite partenopee, ma certamente è una pedina fondamentale nello scacchiere di mister Mazzarri. Il laterale veneto è l' unico dei tre esterni in rosa, con Zuniga e Dossena, a garantire una vera e propria spinta costante. Un altro motivo importante è stata la fiacchezza dei tre tenori. Hamsik un fantasma, Lavezzi incappato nella sua peggiore partita dell'anno e di conseguenza Cavani a corto di palloni. La frittata è servita.

Tatticamente le squadre hanno giocato praticamente con lo stesso schema, anche se la Juve con il vertice basso, un certo Pirlo, il Napoli con quello alto, Hamisk. E se non ve ne foste accorti lo Juventino ha stravinto lo scontro diretto. Questa Juve è di una spanna superiore al Napoli. Vidal, Pirlo, Marchisio, Del Piero, Barzagli, Chiellini, sono giocatori che fanno la differenza. Abituati a giocare sempre ad alti livelli. Per la prima volta in tutta la stagione il Napoli ha letteralmente subito l' iniziativa di una big. Con il Milan abbiamo dominato l'andata e giocato bene al ritorno; ma quando una squadra come la Juve ci impone ritmi così alti, andiamo veramente in difficoltà.

Infine mi chiedo perché Pandev, che col Catania è risultato senza dubbio il migliore in campo, non giochi con più frequenza. Certo mettere in panchina uno dei tre tenori non è facile, ma visto il risultato del gioco espresso ieri sera da Lavezzi, Cavani e Hamsik, e memore della partita d'andata, forse il macedone meritava qualche minuto in più.

Detto questo dobbiamo archiviare questo brutto smacco subito dalla vecchia signora bianconera, più vogliosa e affamata di noi. Dobbiamo risalire la china. La classifica ancora parla di -3 dalla Lazio, ma anche di un pesante -11 rispetto all' anno scorso (e non può essere stata solo la Champions a togliere così tanti punti ad una squadra che si è rafforzata). Ancora una volta prendiamo gol da palla inattiva, fortunoso sì, ma comunque su palla inattiva. C' è dunque da lavorare. Ma il calendario ci offre subito la possibilità di cancellare la prova incolore di ieri sera. Sabato si va all' Olimpico proprio contro l' avversaria diretta per i preliminari di Champions: la Lazio di Edy Reja. Inutile dire quanto sia imporante vincere questa partita. E sperare magari in un Parma bis, di scena a Udine.
Agostino Iacobelli per NapoliSoccer.NET



4 Commenti

  1. e pensare che pirlo poteva venire da noi’ Son d accordo con il discorso pandev ‘ Che brutta roba quei striscioni ma noi superiori a loro x lo meno come”’ tifosi”

  2. Adesso dobbiamo vincere con la Lazio. E se dovessimo arrivare terzi fare una buona campagna acquisti. Servono 2 difensori di spessore, un esterno di spita e un top player.

  3. Caro Mister,a NOi tutte le SQUADRE ci DOMINANO xche’ abbiamo un’allenatore che nn sa dare alla SQUADRA un’impronta di GIOCO,ASPETTARE e RIPARTIRE questo e il suo MOTTO,ci siamo qualificati in E.L.x il rotto della cuffia,e nn so se arriveremo7°qust’anno,come LEI sopra citava PANDEV in forma STREPITOSA(X ME INSIEME A CAVANI E LAVEZZI UN VERO FUORICLASSE)e LUi fa giocare HAMSIK(MA QUALE TENORE?)x me un MEDIOCRE CALCIATORE ne carne ne pesce,e ancora nn capisco xche’ nn l’abbiano venduto al MILAN l’estate scorsa e uguale x quale cifra.

  4. Secondo me ci sono troppe critiche, vorrei chiedere a tutti , ma da quando è arrivato Mazzarri il Napoli quante partite ha sbagliato???. La sconfitta con la Juve in questo periodo dell’anno, dopo tante fatiche,ci può anche stare. Credo che alla fine, tirando le somme di quanto fatto fino ad oggi da Mazzarri credo che nessuno si possa lamentare e criticare cosi tanto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here