Gardiolo (presid. Premio Bearzot): “Abbiamo assegnato il premio Bearzot a Mazzarri per le sue capacità di fare gruppo”

0
85

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Matteo Gardiolo, presidente del premio Bearzot che in un'intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “Perché a Mazzarri il premio Bearzot? Io e la giuria abbiamo scelto Mazzarri a seguito di una bella discussione perché lo riteniamo molto simile a Bearzot per la sua capacità di fare gruppo e privilegiare il concetto della comunità-gruppo e comunità-spogliatoio. Abbiamo valutato Mazzarri non solo in relazione all’esperienza napoletana ma anche in relazione a quella livornese e genovese dove ha ottenuto ottimi risultati. Mi auguro che Mazzarri in futuro vada ad occupare la panchina della Nazionale italiana. Però lasciatemi fare un forte in bocca al lupo a Prandelli che sta svolgendo un ottimo lavoro. Questa gestione del gruppo di Mazzarri, che lo avvicina tanto a Bearzot rappresenta un esempio per tutti noi perché saper fare squadra è uno dei messaggi più importanti che si possano trasmettere. Insieme alla consegna del premio Bearzot, a Napoli faremo in incontro nell’istituto penale di Nisida in collaborazione con la FIGC”.

Redazione-NapoliSoccer.Net 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here