Rampulla (ex portiere): “Attenta Juventus… il Napoli in trasferta è una squadra micidiale”

2
172

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Michelangelo Rampulla, ex portiere della Juventus che in un'intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “Sono passati 20 anni da quel gol alla Cremonese! Forse mi ricordano per quel gol segnato e non per quelli parati perché ne ho parati tanti. La Juventus dovrà disputare partite abbastanza difficili da qui alla fine del campionato. Il fatto di non aver mai perso diventa complicata e la legge dei grandi numeri dice che prima o poi… . Il Napoli credo sia nettamente superiore a Chelsea e Benifca. Credo che il Napoli sarebbe potuto arrivare in finale, forse non è stata ben gestita la partita allo Stamford. Avere quell’esperienza internazionale è importante quando si gioca a questi livelli. La finale di coppa Italia è una partita che tutti vorrebbero giocare, anche gli ex calciatori. Il rientro di Maggio credo sia fondamentale sia in fase offensiva che in fase difensiva. Maggio è una pedina molto importante ed averlo in squadra è certamente un vantaggio per gli azzurri. Cavani è un giocatore diverso da Vucinic anche se entrambi vivono un’ottima forma. Non credo che Quagliarella giochi da esterno, diventerebbe un problema per la Juventus. Mi auguro che quella di domenica sia anche la partita di Lavezzi, che entri magari anche Del Piero. Si affrontano due squadre con in rosa grandi campioni e spero che assisteremo ad un grandissimo spettacolo”.

 

Redazione NapoliSoccer.NET – (foto tratta da internet)



2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here