Montella: “Partita equilibrata, pareggio giusto”

5
74

L’allenatore del Catania, Vincenzo Montella, intervenuto ai microfoni di Sky ha rilasciato alcune dichiarazioni raccolte da NapoliSoccer.NET: “Le insidie della partita erano altissime. Ci sono state tantissime partite all’interno della partita. Il primo tempo non è stato solo di studio. La nostra prima preoccupazione era di non lasciare campo ai loro giocatori migliori che geneticamente e tecnicamente sono fortissimi. E’ stato un primo tempo equilibrato, così come il secondo tempo dove nel nostro momento migliore abbiamo subito gol e poi dieci minuti di sbandamento. Dopo il 2-0 i ragazzi hanno avuto la forza di reagire. Faccio i complimenti a questi ragazzi che oggi hanno dato delle risposte importanti sul lato della prestazione e soprattutto del carattere.
Quando è iniziata la partita ho provato un’emozione particolare perché c’era lo stadio pieno ed il ricordo è andato a quando entrai per la prima volta al San Paolo e c’era Maradona che segnò per la prima volta tre gol in una partita.
Sicuramente il Catania ha segnato più della metà dei gol su calcio da fermo, quindi è una caratteristica che la squadra ha avuto nell’arco di tutto l’anno.
Lanzafame? Gli avevo detto che avrebbe segnato e di giocare per il gol e con aria minacciosa dopo il gol me lo è venuto a dire.
Il Napoli lotta per il terzo posto e conosciamo la forza dell’avversario. La partita secondo me è stata equilibrata e alla fine credo che il pareggio sia il risultato più giusto.
Il fallo di mano di Lanzafame? A dire il vero io la regola non l’ho ancora capita benissimo. Non lo so, che la tocchi è chiaro ma non credo volontariamente”.
Redazione NapoliSoccer.NET



5 Commenti

  1. caro montella… pareggio giusto?
    se finiva 4-1 non dovevi dire nulla.
    sul mani di lanzafame il regolamento non dice cosi…. però noi non ci attacchiamo all’episodio oggi contro noi…. purtroppo siamo stati ingenui .
    forza NAPOLI

  2. Vincenzo tu sei piu’ intelligente nel studiare e fare i cambi, mentre il nostro deve ancora imparare a leggere la partita in corso, forse lo farà stasera

  3. ma stai zitto sopravvalutato, solo sti ****** tifosi da tastiera su questo sito possono idolatrare uno come te.

    Sannino e` piu` signore e allenatore di te 100000 volte!

  4. Caro Vincenzo, sei l’ennesimo (quest’anno tanti) allenatore al quale Mazzarri
    ha gentilmente concesso di pareggiare (alre volte anche di vincere) per la sua ormai conclamata deficenza di gestire le partite. Pertanto non ti imbrodare più di tanto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here