F1: GP di Shanghai sulla via del tramonto

0
45

Il Gran Premio della Cina e` a rischio sparizione. Troppi costi e pochi ricavi, dal 2010 potrebbe uscire dal calendario. L`ipotesi e` stata ventilata da Qiu Weichang, vice direttore dell`assessorato allo Sport di Shanghai, la capitale economica della Repubblica Popolare, che ospita la prima gara cinese nella storia dell`automobilismo.` Il problema e` che il Gran Premio alle casse cittadine costa troppo, e porta troppo poco: le vendite di biglietti sono scarse da sempre, mentre per erigere l`avveniristico circuito l`esborso e` stato pari a quasi 189 milioni di euro. Stiamo valutando – si e` comunque limitato a ha dichiarare Qiu-`e una risposta dovremmo essere in grado di fornirla l`anno prossimo. Vorremmo almeno arrivare al pareggio di bilancio`. Tra le possibili novita`, lo svolgimento della corsa in notturna, come lo scorso settembre a Singapore. Freddo pero` il manager cinese:` Diverse le condizioni e soprattutto molto diverso e` il genere di spettatori`.
 

Datasport

LASCIA UN COMMENTO