A radio CRC Targato Italia “Sorrisi e Palloni” da voce ai tifosi

0
68

A Radio Crc nella trasmissione “Sorrisi e Palloni” condotta da Bruno Gaipa sono intervenuti gli ascoltatori, nonché tifosi azzurri, per commentare il rocambolesco quanto prezioso pareggio esterno in campionato ottenuto dal Napoli sul difficile campo di Udine e lo stato generale degli azzurri in vista dell’imminente gara di ritorno di semifinale di coppa Italia che vedrà ospite al San Paolo mercoledì prossimo il Siena, che all’andata ha avuto la meglio sugli azzurri per 2-1 Ecco quanto raccolto da NapoliSoccer.Net:

Ranieri: “Il Napoli ha dopo Londra ha nuovamente dimostrato di soffrire particolarmente i giocatori che sanno proporsi tra le linee, ieri sera è toccato a Pinzi autore di una prova di alto livello sia in termini di contenimento della manovra azzurra, sia in proposizione. I due gol dell’Udinese portano la sua firma nonostante la deviazione definitiva in rete sul secondo gol sia stata di Di Natale. Credo che infondo il Napoli torna da Udine con due punti in meno e non con un punto guadagnato, il rigore era netto e l’espulsione ci stava. Sotto questo punto di vista Mazzarri conferma ancora una volta tutte le sue difficoltà nel correggere in corso d’opera la formazione . Trovo la difesa del Napoli non in linea con il rendimento degli altri tenori. Abbiamo preso troppi gol nelle ultime gare, nove nelle ultime tre mi sembrano uno score un po’ troppo largo per parlare di allentamenti di tensione. Una formazione ambiziosa come il Napoli dovrebbe correggere quanto prima questo difetto, magari Mazzarri dovrebbe affidarsi di più a gente come Fernandez. O magari Mazzarri l’ha già bocciato?”

Ciro: “Ho trovato interessante lo spunto su De Sanctis che, così come tutta la difesa, mi sembra un po’ in calo. Nelle sue ultime prestazioni, infatti, non riesce più ad essere determinante come nei mesi scorsi e sottolineo che nelle uscite lascia sempre un po’ a desiderare a prescindere dalla sua condizione fisica. E’ pur vero che tra i pali ha dato comunque sempre dimostrazione di una certa sicurezza. Chiedo, perciò, se non sia il caso ed il tempo di pensare anche al futuro per questo ruolo? Poi ho una questione da porre all’attenzione della società, in pratica ho acquistato due biglietti per la partita col Siena e mia moglie li ha lavati insieme ai pantaloni. E’ possibile una loro riemissione a mio favore visto che sono nominali? Per fortuna mi sono costati poco…”.

Antonello Greco – Redazione NapoliSoccer.Net



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here