Il diavolo e l’acqua santa

0
22

Mattinata che si apre con uno splendido sole in Val di Sole, i ragazzi scendono in campo per una leggera sgambatura e lavoro di streatching mentre l'attesa è tutta per l'arrivo delle due "star" attese qui a Dimaro: per un verso il Cardinale Sepe e per l'altro De Laurentiis. Le ultime esternazioni del presidente hanno generato molta attesa che proprio ora trova suo compimento con l'arrivo in elicottero di Aurelio. La celebrazione della Santa Messa al cospetto del pubblico giunto copioso sulle gradinate della tribunetta del campo di allenamento sarà un momento di riflessione per tutti: per De Laurentiis potrebbe essere l'occasione per abbandonare l'aventino e per tutti gli altri quella di salutare nella maniera più bella questa entusiasmante avventura a Dimaro, domani sarà l'ultimo giorno di permanenza in Trentino. Riuscirà ora Sepe a lenire l'anima del presidente dopo l'ennesiama arrabbiatura che la macchina del calcio gli ha inferto con la stesura del calendario di serie A così uscita dall'urna elettronica? Sarà la remissione dei peccati durante la comunione a conciliare nuovamente il presidente con Lega e giornalisti? Noi ce lo auguriamo, perchè l'ambiente più disteso contribuirà a creare ancor più forte quella osmosi necessaria per tutto l'ambiente. "C'è solo un presidente!" cantano i tifosi sotto gli occhi divertiti ed attenti del cardinale. Il diavolo e l'acqua santa.

 

Dall'inviato a  Dimaro Antonello Greco – Redazione NapoliSoccer.Net

Condividi
Articolo precedenteFOTO, Cds: Inler-Mascara show a calcio-tennis
Prossimo articoloL’artista Michele Caputo alla festa che chiude il ritiro azzurro
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.

LASCIA UN COMMENTO