Napoli – Siena: rientrano Maggio e Lavezzi

2
12

probabili-formazioni-2011Probabili formazioni

 

Il Napoli, domani sera al San Paolo, si giocherà un pezzo di stagione contro la squadra senese allenata dal tecnico napoletano Sannino. Dopo lo choc dell'eliminazione dalla Champions e il preziosissimo pareggio acciuffato nel finale contro l'Udinese, gli azzurri faranno di tutto per centrare la finale del 20 maggio prossimo allo Stadio Olimpico di Roma. Il prezzo contenuto dei biglietti e l'immenso amore dei tifosi verso la squadra del cuore, faranno sì che, ancora una volta, lo stadio di Fuorigrotta si presenterà stracolmo di gente. Il risultato negativo dell'andata (2 – 1 per i toscani) costringe la compagine di Mazzarri a fare la partita. Questo non è certo un vantaggio per una squadra che gioca a meraviglia quando può sfruttare gli spazi e ripartire in velocità. Importantissimo sarà non subire gol e, con la difesa del Napoli che negli ultimi tre incontri (Cagliari, Chelsea e Udinese) ha incassato 9 gol, speriamo non sia un'impresa. Maggio, smaltita la forte contusione rimediata allo Stamford Bridge, dovrebbe farcela a scendere in campo contro la formazione toscana. Mazzarri, quindi, non dovrebbe avere problemi di formazione e dovrebbe mandare in campo i titolarissimi. Difesa a tre con Cannavaro, Campagnaro ed Aronica. A centrocampo Gargano farà coppia con Inler con Zuniga a sinistra e Maggio a destra. Attacco con Hamsik, Lavezzi e Cavani. Giuseppe Sannino, invece, dovrà rinunciare agli infortunati Calaiò, Destro, D'Agostino, Angelo e Bolzoni. La squadra toscana dovrebbe schierarsi con il 3 – 5 – 2 con una difesa che all'occorrenza potrebbe diventare a 5 con l'arretramento degli esterni. Coppia d'attacco inedita con Larrondo e Gonzales.

 

Napoli (3 – 4 – 2 -1): De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Aronica, Maggio, Inler, Gargano, Zuniga, Hamsik, Lavezzi, Cavani.

 

A disposizione: Rosati, Fernandez, Britos, Dossena, Dzemaili, Pandev, Vargas.

 

Allenatore: Mazzarri.

 

Siena (3 – 5 – 2): Farelli, Mannini, Belmonte, Terzi, Contini, Rossi, Parravicini, Codrea, Gazzi, Larrondo, Gonzales.

 

A disposizione: Brkic, Rossettini, Vitiello, Del Grosso, Vergassola, Brienza, Bogdani.

 

Allenatore: Sannino.

 

Arbitro: Valeri – sezione arbitrale Roma 2.

 

Antonio Catapano – Napolisoccer.NET

2 Commenti

  1. Spero davvero non sia questa la formazione. Una partita in casa, spinti dal pubblico e contro un Siena senza il suo attacco, sarebbe un errore non provare a far giocare fernandez e far riposare uno tra cannavaro o campagnaro. Anzi io proverei anche direttamente un 4-3-3 con il tridente pandev-lavezzi-cavani. Visto i precedenti col Siena, mister Sannino si aspetta già i soliti movimenti del napoli e prenderà di certo le contromisure come ha già fatto. Non a caso userà un 3-5-2.
    Ma si sa….mister Mazzarri è ottuso e refrattario ai cambiamenti.

  2. Con la squadra al completo solo un vero miracolo potrebbe portare il Siena in finale. Poi, tutto è possibile.
    Questa sera, il NAPOLI avrà mezza Italia a sostenerlo. Che tempi……………
    Un grandissimo in bocca al lupo.

LASCIA UN COMMENTO