Rummenigge invita de Laurentiis, il Napoli nell’ECA

2
23

Il "Progetto Napoli", cresce.  Lo testimonia il fatto che il club è stabilmente inserito nelle posizioni di testa della serie A e nel fatto che, pur con una rosa "striminzita", la squadra di Mazzarri è finora l'unica italiana che ha ancora speranze di passare il turno di Europa League. Non era semplice riuscire a ritagliarsi un ruolo in Italia in così pochi anni, ma la società di de Laurentiis dal ritorno in A è riuscita a crearsi una credibilità economica e tecnica che la va riportando nelle posizioni che per storia e per volume di affari le competono. Va letto così l'ingresso del presidente nel Consiglio di Lega e allo stesso modo va interpretato l'invito che l'ECA (European Club Association), l'associazione delle società di calcio europee che nel 2008 ha soppiantato il G-14 e che è presidiata da Karl-Heinz Rummenigge. Fanno già parte dell'ECA più di cento club europei (Fiorentina, Milan, Roma, Inter, Juventus, Parma, Sampdoria, e Palermo) ai quali, già nella prossima riunione dell’organismo, fissata il 7 e febbraio a Ginevra, potrebbe aggiungersi il rappresentante del Napoli (de Laurentiis o il DG Marco Fassone).

Domenico Infante – Napolisoccer.NET

2 Commenti

  1. Sarebbe più importante acquistare qualche giocatore vincendo un asta e non solo giocatori che nessuno vuole dopo un’estenuante trattativa (vedi Sosa).
    Adesso i soliti giornalisti scrivono dell’interessamento del Napoli per Gonzales del Novara.
    Su Gonzales ci sono molti club europei. Quante probabilità ha il Napoli di Prenderlo? Meno di zero.
    Abbiamo una squadra che combatte, che corre, che suda ma è comunque una squadra ad immagine e somiglianza del suo allenatore: Abbiamo una squadra operaia.
    Non è questo il Napoli che sogno

LASCIA UN COMMENTO