Pampa Sosa: “Il Napoli merita di essere tra le prime”

2
85

Il Pampa dopo aver ritrovato il gol ed aver contribuito ad un’importantissima vittoria per il Gimnasia contro il Velez è di nuovo sereno e ovviamente quando può segue sempre il Napoli. Proprio ieri ha avuto la possibilità di vedere il successo degli azzurri contro la Sampdoria in TV su ESPN ed ha rilasciato alcune dichiarazioni a "Diario Hoy", il quotidiano argentino con il quale già in passato NapoliSoccer.NET ha collaborato. Questa volta la redazione di "Diario Hoy" ci ha inviato in esclusiva alcuni passaggi dell’intervista al Pampa dove l’attaccante argentino parla del Napoli.

Pampa, come stai vivendo questo splendido momento del Napoli?
"Mi tengo al corrente, non solo del Napoli, ma di tutto il calcio internazionale perché m’interessa molto. Con il Napoli, in particolare, sono sempre in contatto con il Pocho e con Navarro. Mi sento parte dei risultati che stanno ottenendo, perché ho partecipato alla scalata dalla C alla serie A, inoltre spesso mi sento con il Direttore Marino e questo mi rende felice perché una buona parte di me è rimasta a Napoli, dove ho vissuto quattro anni meravigliosi. La dirigenza era decisa a farmi rinnovare il contratto, pero per me era il momento di tornare in Argentina e dare una mano al club che mi ha visto nascere come calciatore. Spero che il Napoli continui cosi, perché mi sento parte di questi successi, oltre ad essere un tifoso in più del Napoli".

Sei sorpreso della posizione in classifica del Napoli?
"No, non mi sorprende perché il Napoli ha in rosa moltissimi giocatori di ottimo livello, hanno inserito Denis ed hanno conservato la maggior parte dei giocatori in rosa che erano richiesti da altri club, come Hamsik e Gargano, inoltre, hanno fatto ottimi innesti in difesa. Napoli è una città che vive di calcio, che pretende molto dalla squadra, per fortuna hanno un Presidente che ha le possibilità economiche per poter mantenere in squadra i giocatori di talento. Dall’altra parte il direttore Marino è un buon conoscitore del calcio internazionale che riesce sempre a convincere i calciatori ad andare e quindi a restare al Napoli. Sicuramente la posizione che occupa in classifica è quella che si merita dopo gli anni passati all’inferno".

Alessandro Scetta – Redazione NapoliSoccer.Net in collaborazione con "Diario HOY"  – si ringrazia Eduardo Matias Rodriguez
 



2 Commenti

  1. RICORDO CON NOSTALGIA IL GRANDE SOSA. LA SUA SERIETA’ PROFESSIONALE, IL SUO AMORE PER NAPOLI E IL NAPOLI ED IL SUO FATTIVO CANTRIBUTO ALLA SCALATA. DAKKA CODA DELLA “C” ALLA VETTA DELLA “A”.
    UN GRAZIE LUNGO 10.000 KILOMETRI.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here