Bianchi (ex All.): “Messi gioca in un’orchestra. Maradona era un grande solista”

2
28

Ottavio Bianchi, ex allenatore del Napoli di Maradona, è intervenuto a Radio Sport 24 e ha rilasciato alcune dichiarazioni di seguito sintetizzate da Napolisoccer.NET: "Chi è più forte tra Messi e Maradona? Io non farei sondaggi, stiamo parlando di due fuoriclasse, dunque fuori classifica. Ogni epoca ha il suo campione. Per Messi vale la pena pagare il biglietto, altrettanto era con Maradona. Prima ancora con Di Stefano…".

La cinquina di Messi al Bayer Leverkusen ha impressionato l'allenatore lombardo: "Mi piacerebbe vederlo in allenamento, chissà cosa è capace di fare. Quasi mi viene voglia di tornare a fare l'allenatore. Per fortuna ho visto cosa faceva Diego durante la settimana: grandi giocate, cose incredibili. A dire il vero provava più volte anche il gol con la mano, quello che poi gli è riuscito nella semifinale con l'Inghilterra al Mondiale del 1986".

Un paragone con Messi, quindi, è improponibile secondo Bianchi. "E' il Barcellona che vince con Messi. Ha la fortuna di avere un'intera squadra a disposizione, gioca in un'orchestra. Maradona, invece, era un grande solista e il mio Napoli non era paragonabile al Barcellona di adesso. A dire il vero, Diego ha giocato anche in un grande Barça, ma quel brutto infortunio gli pregiudicò la possibilità di vincere tanto quanto Messi con la maglia blaugrana".

Redazione Napolisoccer.NET
(Fonte: radiosport24.com)

Condividi
Articolo precedenteNapoli – Cagliari: gli azzurri in cerca della quinta vittoria consecutiva
Prossimo articoloSorrisi & Palloni: La signora Dessena “spera” nel turn-over del Napoli
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

2 Commenti

  1. bravo mister….aggiungo che diego un mondiale l’ha vinto praticamente da solo …messi ancora nulla …con tutto il rispetto per il campione messi ,ma chiunque sarà sempre dopo DIEGO!!!…..anzi dico di +, bisognerà considerare anche un certo zinedine zidane il quale lo ha vinto un mondiale !!

  2. Condivido! Maradona era la quintessenza del calcio unita ad una leadership che sublimava anche chi gli giocava accanto. Carnevale per esempio deve le sue fortune a lui!

LASCIA UN COMMENTO