Marino “errori arbitrali in buona fede”

6
18

Il Direttore generale del Napoli Pierpaolo Marino , oggi nel corso di una conferenza stampa, ha dichiarato: "Nessuna polemica con gli arbitri ,andiamo avanti per la nostra strada,siamo convinti che gli errori che ci avrebbero danneggiato doomenica scorsa nel posticipo serale contro il Milan siano stati fatti in buona fede,noi non dobbiamo fare del vittimismo per quanto accaduto perchè questo tipo di atteggiamento può solo distrarci dal lavoro di crescita che stiamo compiendo con questa squadra. Dobbiamo pensare solo agli errori che commettiamo noi lasciando alla critica il compito di rilevare gli errori arbitrali nei nostri confronti. Questo calcio deve essere gestito responsabilmente dai dirigenti delle società." Parlando degli aspetti dove il Napoli deve migliorare il direttore ammette " I miei ragazzi non conoscono ancora i loro veri valori e i loro limiti, se mantengono quest’umiltà e acquisiscono maggiore convinzione  dei propri mezzi potranno fare grandi cose". Poi sulla convocazione del neo Ct Maradona di Lavezzi e Denis dice " Ringraziamo Diego che convocando questi due ragazzi dimostra che segue da amico  il Napoli e questo ci fa molto piacere, entrambi sono in forma e ripagheranno sicuramente le scelte del tecnico argentino"  Infine il dg si sofferma anche sul buon momento di forma di Paolo Cannavaro e Contini e commenta con una battuta il possibile arrivo dell’altro Cannavaro, Fabio " questa è solo una telenovela che diverte tutti noi ma di vero al momento non c’è nessuna trattativa"

Andrea Esposito Redazione NapoliSoccer.net

 

6 Commenti

  1. pierpaolo da grande direttore sportivo fa bene a dichiarare cio e a non creare alibi all’interno dello spogliatoio ma penso che pure lui domenica sera si sia reso conto quale sara la squadra che vincerà lo scudetto quest’anno……………. come mai il milan non ha subito una multa dopo i cori razzisti dei propri sostenitori nei confronti di quelli del napoli?

  2. PERò è UNA SOCIETà POCO SERIA……..L’HANNO SCORSO……..IL PREZZO X LA COPPA ITALIA IN CURVA ERA DI 5 EURO…..FINO ALLA PARTITA CN LA LAZIO…….POI USCIMMO…….ADESSO CHE LA SOCIETà HA DETTO…….X FAR RECUPERAR QUALCOSINA AGL’ABBONATI……METTIAMO LE CURVE A 0.50……..X LORO……….X ALTRI A 10 EURO………..SOCIETà POCO SERIA

  3. si vabbe ma se si abbassa sempre la testa nn sempre e positiva la cosa ricordo che per i 2 rigori dati a favore del napoli contro la juve la societa bianconera ne fece parlare per giorni e giorni eppure la partita fu comunque sul campo mentre per quello che e successo domenica nulla dopo il milan il buio milan galliani berlusconi e nata la nuova calciopoli ma molto piu potente senza parlare di stasera in uefa se nn ci sn gli arbitri ce la fortuna e che fortuna il braga nn meritava per niente di perdere questa partita in poche parole il milan nn e nessuno e lo grido avoce alta anche con le entrate di sedorf e dinho in piu c’era un rigore per il braga prima o poi questa fortuna finira’??????????’

  4. Che persona saggia è il direttore!!.. Ragazzi, secondo me il grande Pierpaolo ha ancora il bruciore dentro di sè (come tutti noi) per gli episodi di domenica col Milan.. Ma con le sue parole ha voluto dare segnale del progetto di crescita del magico Napoli.. E’ giusto guardare avanti e alla Samp, perchè giocando come sappiamo, possiamo tornare a vincere già domenica e magari anche tornare al 1° o 2° posto, considerato che c’è Inter-Udinese e che prima o poi la fortuna del Milan finirà.. C’è da scomettere che il direttore e il presidente faranno sentire la loro voce, se dovesse ricapitare un arbitraggio scandaloso, dopo quello di Milano e anche di Genova.. Loro sanno che le uniche sconfitte nostre sono arrivate per errori arbitrali, ma sanno anche che la squadra è superiore ad ogni avversità… Bravo direttore, stiamo diventando sempre più grandi!!!… Forza azzurri!!!…

  5. purtroppo subiremo ankora, rosetti arbitro da x fisso si sta dando noia e stanno cercando di esrometterci, calciopoli è finito? nn credo io nn ho la tv di legno, ho visto bene milan napoli, ma ppm deve dire quelle cose

LASCIA UN COMMENTO