Calcio femminile: Primavera, sconfitta amara per la Carpisa Napoli

0
47

primavera_ae1112

Finisci con una sconfitta per le giovani Napoletane la super sfida contro la Roma. Una sconfitta amara per il risultato, che assegna la posta in palio alle avversarie, ma soddisfacente per il gioco espresso dalle ragazze di Riccio. La partita inizia con 30’ di ritardo e Roma subito in vantaggio. Le “tartarughine” si fanno sorprendere dall’avvio giallorosso e al 3° minuto subiscono la rete di Bevilacqua. Una doccia fredda che sveglia la giovane squadra di Mister Alessandro Riccio. La reazione, però, non si è fa attendere e con gioco, determinazione e concretezza le giovani del Napoli riescono a riportare le sorti dell’incontro in parità con Moraca che, all’undicesimo scuote la rete di parte romanista. La prima frazione scorre con un perfetto equilibrio di emozioni e occasioni da gol.

La ripresa vede il Napoli all’attacco! Le azzurrine puntano alla vittoria, ci credono e sanno di poter far male.
Nonostante la differenza d’esperienza in campo si gioca a viso aperto e le qualità della giovane squadra partenopea, in alcuni momenti, mandano in visibilio il pubblico di fede azzurra. Il bel gioco si concretizza subito al 53° con il vantaggio napoletano realizzato da Canonico. La posta in palio è alta, la vittoria permetterebbe al Napoli di scavalcare in classifica la squadra capitolina e proporsi, con maggiori possibilità, per la qualificazione alla fase Nazionale.

Il momentaneo vantaggio galvanizza il Napoli che prova, senza buon esito, a chiudere la partita. Di contro la "corazzata" Roma che reagisce e non ci sta ad uscire sconfitta dal “Chiovato”. La rimonta è inesorabile: le tartarughine calano di concentrazione e non riescono a contenere le incursioni giallorosse come aveva fatto con successo contro la Lazio. Il risultato si ribalta negli ultimi quindici minuti con la doppietta di Simonetti e grazie anche a due disattenzioni difensive delle azzurre con la Roma che festeggia la vittoria ottenuta.
"Non dobbiamo fasciarci la testa – ha dichiarato nel post gara Riccio – Sapevamo che la Roma era ,ed è una squadra forte. Del resto l’ex scudettate della categoria hanno messo in campo diversi anni di differenza. L'esperienza ha fatto la differenza . Giocarcela comunque alla pari è già motivo di orgoglio per un settore giovanile, come il nostro, nato, praticamente, da appena due anni."
Gli approfondimenti sul campionato Nazionale Primavera sono visibili sul sito ufficiale del napoli: www.napolicalciofemminile.it
 

Walter Pettinati

Condividi
Articolo precedenteOsvaldo: “E’ stata una bella vittoria”
Prossimo articoloCalcioscommesse, la Giustizia Ordinaria continua il suo corso: 17 arresti
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO